Seconda categoria

Calcio, Cisano. Vescovi chiarisce sul rigore ma è già acqua passata: “Fischio dubbio ma bisogna guardare avanti”

Le parole del giovane classe 2002 al termine di Borgio-Cisano

In corso il pre campionato per le squadre di Seconda Categoria: è iniziata la Coppa Liguria.

Ieri a Borgio è arrivato il Cisano che, dopo un buon controllo nel primo tempo, si è ritrovato in inferiorità numerica a seguito delle protesta sul calcio di rigore che ha scaturito il primo gol dell’incontro.

Tanto nervosismo, poca lucidità e partita infiammata da quel preciso istante. A rendere ancor più discussa la gara c’è stata anche la reclamazione degli ospiti per due calci di rigori con due analoghi falli di mano.

“Rigore è quando arbitro fischia” diceva Vujadin Boškov. Seguendo questa filosofia, a fine partita è stato Mattia Vescovi, difensore classe 2002 e autore del dubbio penalty, a rilasciare alcune dichiarazioni in maniera pacata e sportiva.

Le parole di Vescovi in sovrimpressione.

 

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.