Agricoltura

Andora, oggi la quinta edizione della “Camminata fra gli ulivi”: bimbi e adulti coinvolti nella raccolta delle olive

Sindaco: "Preziosa opportunità per fare conoscere i nostri produttori locali e valorizzare questa tradizione agricola"

Andora. Successo per la quinta edizione della “Camminata fra gli ulivi” che si è svolta questa mattina ad Andora.

Dopo lo stop causato dalla pandemia, l’edizione 2021 ha visto una cinquantina di persone partecipare al percorso che partendo da Località Conna, ha toccato le borgate Garassini e Costa Maggiore per poi immergersi negli uliveti antichi dove grandi e bambini sono stati coinvolti nell’operazione di stesa delle reti e di abbacchiatura delle olive realizzata dall’assessore all’agricoltura del Comune di Andora, Marco Giordano aiutato da Alberto Petrucco che hanno accolto la comitiva di partecipanti guidata dal sindaco di Andora, Mauro Demichelis e dall’Assessore alla Cultura e Ambiente, Maria Teresa Nasi.

“E’ stato bello poter accogliere nuovamente gli appassionati di camminate nei nostri uliveti e coinvolgerli nelle attività tipiche di raccolta delle olive – ha dichiarato Demichelis –. La manifestazione nazionale ideata dall’associazione Città dell’olio è sempre una preziosa opportunità per fare conoscere i nostri produttori locali e valorizzare questa tradizione agricola caratterizzante il territorio ed un prodotto come l’olio extravergine d’oliva da sempre apprezzato dai consumatori”.

L’evento è stato organizzato dal Comune di Andora in collaborazione con la C.O.A., il Frantoio Fratelli Morro e la Pro Loco di Andora che ha realizzato l’allestimento della tavolata delle eccellenze andoresi, con la degustazione di olio extravergine di oliva, pesto e prodotti sott’olio di Andora.

“Un segnale di ritorno alla normalità questa ‘Camminata fra gli ulivi’ che è un invito a scoprire il nostro entroterra e i produttori locali – ha dichiarato l’assessore Maria Teresa Nasi –. Siamo lieti di aver visto un così grande entusiasmo ed interesse fra i partecipanti”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.