Online

Anche il Comune di Finale Ligure “sbarca” sull’app IO

Tante informazioni direttamente su smartphone

comune finale

Finale Ligure. Anche il Comune di Finale “sbarca” sull’app IO.

Dal 13 ottobre i cittadini potranno essere informati sulle attività istituzionali, sulle allerte meteorologiche e su altre notizie che riguardano i servizi erogati dal Comune o i tributi comunali direttamente e comodamente dal proprio smartphone.

L’app IO è l’esito di un progetto open source nato con l’obiettivo di mettere a disposizione di Enti e cittadini un unico canale da cui fruire di tutti i servizi pubblici digitali, quale pilastro della strategia del Governo italiano per la cittadinanza digitale. La visione alla base di IO è mettere al centro il cittadino nell’interazione con la Pubblica Amministrazione, attraverso un’applicazione semplice e intuitiva disponibile direttamente sul proprio smartphone.

IO permette alle Pubbliche Amministrazioni di: inviare comunicazioni ai cittadini tramite messaggi di notifica in app, semplicemente conoscendo il loro codice fiscale (senza dover chiedere un indirizzo di contatto); comunicare e gestire le scadenze e ricevere pagamenti elettronici con maggiore facilità; inviare, ottenere e gestire documenti (atti, notifiche, certificati) in modo semplice e efficiente; gestire le preferenze di ogni cittadino in modo centralizzato; ridurre i costi di gestione (delle notifiche, dei pagamenti, ecc.); facilitare i pagamenti e ridurre i costi di recupero dei crediti.

La app IO permette ai cittadini di: ricevere tutti i messaggi della Pubblica Amministrazione sul proprio smartphone, personalizzati, con la possibilità di gestirli in un archivio; gestire i propri contatti di recapito da un unico punto, con la facoltà di scegliere in ogni momento da quali servizi farsi contattare; essere sempre aggiornati sulle scadenze e gestire gli avvisi in modalità “integrata” (aggiungendo i promemoria nel proprio calendario personale con un clic); ricevere avvisi di pagamento, con la possibilità di pagare servizi e tributi dalla app in pochi secondi; effettuare pagamenti verso la Pubblica Amministrazione attraverso pagoPA, in perfetta sicurezza e con diversi metodi di pagamento supportati (carte di credito, bancomat, PayPal, ecc.); portare sempre con sé lo storico delle operazioni e le relative ricevute di pagamento; ricevere e conservare documenti, ricevute, certificati direttamente nel proprio smartphone e condividerli con un ufficio pubblico in pochi clic; eleggere direttamente dalla app il proprio domicilio digitale (ad esempio per ricevere le raccomandate a valore legale presso un indirizzo PEC); richiedere bonus e sconti, legati a iniziative o programmi specifici.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.