Messa in sicurezza

Alassio, dal Miur 200mila euro per l’adeguamento delle scuole alla normativa Covid

Aule più grandi, nuovi spazi polifunzionali: i cantieri già avviati si concluderanno entro il 31 dicembre di quest'anno

comune alassio

Alassio. Sono 200mila euro i finanziamenti del Miur di cui potrà usufruire il Comune di Alassio per l’adeguamento delle strutture scolastiche alle nuove normative anti-Covid.

“Stamani – racconta Fabio Macheda, assessore all’Edilizia Scolastica -​ abbiamo approvato l’esecutivo del progetto che nei prossimi giorni vedrà l’implementazione dei cantieri, nella maggioranza dei casi già aperti”.

Lo scorso agosto, infatti, l’Ufficio Tecnico Comunale, per ottenere i fondi ministeriali, aveva redatto un progetto per i lavori di messa in sicurezza e adeguamento degli spazi e delle aule che “era stato approvato dalla Giunta nella versione definitiva e inviato al Ministero che l’ha poi valutato e approvato”, spiega Macheda.

Nello specifico, i 200mila euro serviranno per diversi interventi che saranno conclusi entro il 31 dicembre 2021. “Nel plesso scolastico ‘Oldano’ – sottolinea Macheda – abbiamo rivisto la distribuzione degli spazi, per garantire le attività didattiche in presenza, con la sistemazione dei servizi igienici e la messa in opera di un impianto elevatore, mentre  alla scuola materna di Solva abbiamo creato nuovi spazi polivalenti con la copertura e chiusura di parte del cortile”.

 

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.