Confronto

Al Circolo Nautico l’incontro tra la Confsal e i candidati sindaco di Savona Meles, Schirru e Versace

Tra i temi trattati: attività crocieristiche, collegamenti con Val Bormida e Piemonte, Terzo settore, città smart, barriere architettoniche e vigile di quartiere

Savona. “Il potenziamento delle attività crocieristiche con lo sviluppo dell’indotto e degli impieghi correlati, la velocizzazione dei collegamenti con la Val Bormida ed il Piemonte per ottimizzare il turismo delle sponde della provincia savonese, la cooperazione con il mondo del Terzo settore, ripensare la città per renderla più smart possibile, abbattere completamente le barriere architettoniche, istituire il vigile di quartiere per aumentare ordine e sicurezza”.

Sono alcuni dei temi trattati dalla Confsal Liguria, che ha voluto incontrare, per un confronto su Savona, i candidati sindaco per le ormai imminenti elezioni amministrative.

A rispondere all’invito con la Confederazione generale dei sindacati autonomi dei lavoratori, presso il circolo nautico di Savona,  sono stati Angelo Schirru, Francesco Versace e Manuel Meles.

“Riteniamo – ha affermato il segretario regionale Confsal Liguria Domenico Daniele Geria ed i componenti della segreteria  Roberto Massa e Viti Bertrand – che una corretta gestione finanziaria, con investimenti pubblici mirati alla manutenzione delle strade, alla riprogettazione dello stadio comunale, e nella maggiore pulizia della città, porti ai cittadini maggiore consapevolezza sull’importanza della contribuzione delle imposte comunali che però devono essere ben orientate a risultati tangibili”.

Tra le altre cose, come forza sociale abbiamo chiesto, a chi verrà onorato di diventare Primo cittadino di Savona, di investire anche nel riciclo mediante sinergie con le catene dei supermercati e l’installazione di macchine ecologiche ricicla-rifiuti. Ma anche, tra i temi trattati, di esonerare le categorie rientranti negli esercizi pubblici, commercio e turismo dalla tassa sull’occupazione del suolo pubblico per dar loro modo di risollevarsi dalla pandemia”, hanno concluso i sindacalisti Confsal Geria, Massa e Bertrand.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.