Pendolari

A Varazze proteste per il regionale degli studenti soppresso, ma tornerà dal primo novembre

Trenitalia: "Una modifica provvisoria per interventi nella stazione di Genova Brignole"

Varazze. Dovranno pazientare un po’ i pendolari, in buona parte studenti, abituati a prendere il regionale che alle 07.05 li porta a Savona. Tornerà dal primo novembre, ed è stato soppresso momentaneamente insieme ad altri convogli che subiranno modifiche e variazioni per lavori di potenziamento strutturale nella stazione ferroviaria di Genova Brignole.

Numerose le segnalazioni da parte degli utenti costretti a svegliarsi prima o ad arrivare tardi a scuola e sul lavoro. “Mio figlio parte dalla frazione del Pero già presto ed ora è costretto ad un’ulteriore levataccia se vuole arrivare puntuale a scuola, visto che il treno che può prendere è alle 06.50”, lamenta un genitore.

“Una modifica provvisoria – fanno sapere a IVG.it da Trenitalia – per il mese di ottobre, per interventi nella stazione di Genova Brignole” poi aggiungono informazioni per gli utenti di questo treno: “è cancellato dal lunedì al venerdì e circola regolarmente sabato e domenica. Ritornerà il primo novembre”.

I treni per andare a Savona rimangono quindi quello delle 06.50 o il successivo delle 07.18. Per eventuali situazioni di sovraffollamento sui treni “a Varazze – informa Trenitalia – c’é un bus di rinforzo che , ad oggi, non é stato necessario utilizzare”.

leggi anche
stazione ferroviaria varazze
Disagi
Treno regionale soppresso a Varazze, Bozzano: “Trenitalia garantisca la mobilità a lavoratori e studenti”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.