Vigneti storici, Natale (Pd): "Occasione per il recupero del territorio e il rilancio dell'agricoltura" - IVG.it
Consiglio regionale

Vigneti storici, Natale (Pd): “Occasione per il recupero del territorio e il rilancio dell’agricoltura”

Il consigliere regionale: "La Regione faccia sapere al più presto i criteri per regolamentarne l'individuazione e permettere ai coltivatori di organizzarsi"

vigneti

Liguria. “Oggi l’assessore ha detto che si aspetta la circolare ministeriale che dovrebbe fissare una normativa quadro e che una bozza è già girata per regolamentare l’individuazione dei vigneti storici ed eroici. Bene, però non si perda tempo e si utilizzi la bozza, che immagino si avvicini alla versione definitiva, per adeguare i provvedimenti regionali, per dare a chi opera in questo settore la possibilità di organizzarsi nel più breve tempo possibile”.

Così il consigliere regionale del Partito Democratico Davide Natale dopo la risposta all’interpellanza presentata oggi in Consiglio. Un’interrogazione che arriva dopo l’ordine del giorno presentato a dicembre scorso, approvato all’unanimità, che impegnava la Giunta ad attuare quanto di competenza per dar corpo alla normativa nazionale sui vigneti storici ed eroici che rappresentano una peculiarità del territorio.

“Non sfugge a nessuno l’importanza di questo tema, in quanto permette di favorire il recupero di tanto territorio abbandonato. A distanza di quasi un anno ho presentato un’interrogazione perché non abbiamo avuto più notizie su quanto sta accadendo. È chiaro che l’allungarsi dei tempi lo paghino, ingiustamente, i cittadini”, osserva Natale.

“Siamo convinti che la deroga prevista dalla norma nazionale, che si rifà a quella europea, possa essere un punto da cui partire per chiedere una deroga anche per i diritti di reimpianto facendo leva che, visto che la norma parla di ripristino dei vigneti e che quindi di crescita delle aree cognate, parlando di deroga alla normativa nazionale ed europea questa deve riguardare tutte le fattispecie. Sarebbe un grande risultato. Ho proposto di fare una discussione in commissione anche per costruire un documento comune di tutto il consiglio”, conclude.

L’assessore all’agricoltura Alessandro Piana ha illustrato la normativa nazionale che prevede la tutela dei vigneti di pregio definendo i territori e le modalità di intervento e ha sottolineato che diverse aree liguri possiedono questi requisiti che vanno, però, ancora definiti a livello nazionale da una circolare non ancora operativa. Piana ha assicurato l’impegno della giunta per dare applicazione alle future disposizioni di legge.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.