Ex di turno

Varazze-Arenzano, Niccolò Piu: “Bella partita, ci abbiamo creduto fino in fondo”

A pochi minuti dal termine, l'attaccante ha segnato la rete decisiva

Celle Ligure. La scorsa stagione aveva militato nel Varazze, nel breve campionato di Eccellenza. Quest’estate si è spostato di pochi chilometri, per approdare all’Arenzano, ripescato nella massima categoria regionale.

Niccolò Piu, attaccante classe 2000 con un passato nel Finale e nel Vado, ieri sera ha risolto, con un suo gol al 41° del secondo tempo, la partita tra la sua ex squadra e l’Arenzano, vinta per 3 a 2 dalla formazione di mister Corradi.

L’esultanza di Piu è stata contenuta, per rispetto della sua società. “Poi in campo è tutto diverso – ammette però -, un buon rapporto con alcuni di loro ce l’ho ancora adesso, però in campo tutto cambia. L’azione è stata bella, ha fatto il suo effetto. È stata una bella partita, ci abbiamo creduto fino in fondo“.

L’Arenzano ha giocato un primo tempo ad alto livello, per poi calare nella ripresa. Comprensibile per una squadra che non giocava partite ufficiali da più di un anno. “Siamo una squadra nuova, tanti ragazzi nuovi e questa è la prima prova ufficiale che facciamo – spiega l’attaccante -. Possiamo fare bene, dobbiamo lavorare molto in allenamento e possiamo toglierci delle grandi soddisfazioni“.

Domenica la sfida con la Genova Calcio, decisiva per il passaggio del turno. “Parlerà il campo. In settimana pensiamo a quello, la prepariamo nel migliore dei modi e poi vediamo come va. Noi di certo ci faremo trovare pronti” conclude Piu.

leggi anche
Celle
Girone d
Eccellenza, Coppa Italia: Varazze battuto dall’Arenzano (2-3)
Alberto Corradi Arenzano
Coppa italia promozione
Arenzano batte Varazze 3 a 2, Alberto Corradi: “Vinto contro una squadra grintosa”
Andrea Tracanna
Post partita
Varazze, Andrea Tracanna: “Col gruppo e col lavoro riusciremo a raggiungere l’obiettivo salvezza”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.