Vado, grifoncini in auge al test-match per Allievi 2005/6 - IVG.it
Calcio

Vado, grifoncini in auge al test-match per Allievi 2005/6

Lo speciale del Ct Vaniglia

Vado Ligure. Una festa in rossoblù quella svoltasi sabato 11 a partire dalle 18.00 sul bel green sotto le torri dell’Enel.

Pubblico delle grandi occasioni, operatori del settore, addetti ai lavori, hanno presenziato non lesinando applausi al triangolare che vedeva affrontarsi il Genoa Under 16 dell’accoppiata ponentina Gervasi-Mazzieri (tra le sue fila anche il figlio d’arte Jacopo Grossi fresco di convocazione in Nazionale di categoria) e le due compagini di casa rispettivamente i 2005 di Penna ed i 2006 di Prina.

Dopo la Sampdoria ecco quindi un’altra grande (detentrice del titolo tricolore) far visita al club del responsabile del settore giovanile Vincenzo Eretta a dimostrazione del continuo percorso di crescita fatto dal vivaio, vero fiore all’occhiello della società del patron Tarabotto, che ha sempre un occhio di riguardo per i talenti emergenti.

Due tempi da venti minuti e tanti cambi per dare a tutti la possibilità di esprimere le proprie qualità. I Preziosi boys sotto gli occhi attenti del sempre presente Michele Sbravati hanno dapprima regolato il gruppo Vado 2006 (ben messo in campo e per nulla rinunciatario) con una doppietta scaturita solo nel secondo tempo e frutto di sviluppi da inattive, dopodiché hanno terminato in parità (0 a 0) la gara con i più attrezzati fisicamente ragazzi del 2005 reduci dal mini ritiro di Chiusa Pesio.

Pari anche nell’ultima partita che vedeva di fronte le due compagini locali (1 a 1). Un buon galoppo che ci auguriamo non sia che l’inizio di quella piena ripresa che auspichiamo avvenga e a cui la Figc si sta dedicando ammirevole impegno

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.