Coppa liguria

Vadese, il match winner Giannone: “In Prima Categoria da zero grazie al gruppo” fotogallery

Tony Saltarelli si gode un centrocampo di categoria superiore e una coppia centrale di assoluta affidabilità

Salis, Mandaliti, Giannone, Brondo (ieri out per infortunio dopo poco), Ninivaggi (impiegato in posizione avanzata): la Vadese può vantare un centrocampo di livello assoluto per la categoria, con le spalle coperte – tra l’altro – da una coppia difensiva formata da Suetta e Marchi che ieri si è dimostrata molto affiatata.

Non è un caso che il goal della vittoria sia arrivato proprio grazie a una combinazione di due centrocampisti: palombella di Salis che premia l’inserimento di Giannone e tocco sotto di quest’ultimo che vanifica l’uscita di Cambone.

“I goal non sono stati tantissimi, ma qualcuno ogni tanto arriva”, commenta Giannone. “Facciamo quello che possiamo in questa fase di preparazione. Ne venivamo da una bella prestazione con il Savona, oggi eravamo un po’ sulle gambe. Abbiamo giocato contro un Quiliano&Valleggia che gioca bene il pallone. Ma alla fine quello che conta è il risultato”.

La Vadese ha fin dalla sua fondazione puntato sulla coesione: “La nostra forza è il gruppo, che viene prima di tutto. Siamo arrivati in Prima Categoria partendo da zero. Tutti quelli che vengono si integrano bene”.

La classifica dopo l’andata del minigirone di Coppa Liguria vede ora la Vadese a quota sei punti, il Savona a tre e il Quiliano&Valleggia fermo a zero.

Qui la cronaca di Vadese 1 – Quiliano&Valleggia 0

leggi anche
Tony Saltarelli
Post partita
Vadese, mister Saltarelli senza filtri: “Calendario particolare, bizzarro giocare tre partite in una settimana”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.