Treni, i sindacati: “Abbandonato il trasporto ferroviario a lunga percorrenza in Liguria” - IVG.it
Mobilitazione

Treni, i sindacati: “Abbandonato il trasporto ferroviario a lunga percorrenza in Liguria”

Domenica 19 settembre organizzato uno sciopero a Genova Principe

Thello

Liguria. “Dal 3 ottobre prossimo, data in cui termineranno i servizi Frecciabianca, nessun operatore ferroviario decide di investire sul collegamento Milano-Ventimiglia dopo la soppressione di tre coppie di treni Thello avvenuta prima dell’estate. Dal 19 settembre termineranno anche i servizi aggiuntivi effettuati nei weekend per i turisti ‘scoraggiati’ a raggiungere la Liguria dai cantieri autostradali”.

A lanciare l’allarme Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Orsa ferrovie e Ugl Taf che sottolineano: “Viene così abbandonato il trasporto ferroviario a lunga percorrenza in Liguria, nonostante le dichiarazioni dei vari attori istituzionali secondo i quali i gravi problemi della viabilità autostradale dovrebbero determinare un maggior ricorso alla mobilità su ferro, e nonostante le nuove disposizioni abbiano praticamente permesso di ripristinare la piena capienza dei posti a sedere permettendo di risolvere i problemi dei mancati incassi”.

“Mentre la società Thello, interamente controllata da Trenitalia, secondo indiscrezioni di stampa, sembra decidere di operare già da ottobre sulla tratta Parigi – Lione – Milano, né Trenitalia né Thello scelgono di investire sulla Milano – Genova – Ventimiglia. Se non si ripristinano i servizi, oltre a creare un danno al turismo della Liguria, si riducono i posti di lavoro per l’impianto di Genova Principe, dove Trenitalia non procede  con assunzioni adeguate da lungo tempo. Per questi motivi gli equipaggi di Genova Principe scioperano 8 ore il 19 settembre”, concludono i sindacati.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.