Tovo, dal Ministero dell'Interno un milione di euro per interventi di messa in sicurezza del territorio - IVG.it
Soddisfazione

Tovo, dal Ministero dell’Interno un milione di euro per interventi di messa in sicurezza del territorio

Saranno utilizzati per lavori a Bardino Vecchio, Bardino Nuovo e al torrente Maremola

Municipio Comune Tovo

Tovo San Giacomo. Un milione di euro dal Ministero dell’interno da investire in due importanti interventi pubblici di messa in sicurezza del territorio. I fondi, finanziamenti ex Legge 145/2018,  verranno utilizzati per i lavori di consolidamento dei movimenti franosi nei centri abitati di Bardino Vecchio e di Bardino Nuovo (in totale 780mila euro) e il consolidamento degli argini, il ripristino delle briglie ed altri apparati di difesa spondale del torrente Maremola (220mila euro)

“Come Amministrazione comunale siamo molto soddisfatti di questi risultati che sono il frutto di un lavoro serio di programmazione e di conoscenza del territorio – afferma il sindaco Alessandro Oddo – solo attraverso queste forme di finanziamento sarà possibile intervenire su situazioni di carattere straordinario alle quali il Comune da solo non potrebbe far fronte. Ringrazio i membri della Giunta per il lavoro assiduo svolto e gli Uffici comunali per essersi trovati pronti al momento del bando”.

“Questo finanziamento statale non farà rallentare l’azione di sensibilizzazione e raccordo già in atto con la Regione Liguria che resta l’Ente di programmazione e coordinamento delle attività in materia di difesa del suolo e prevenzione del rischio idrogeologico. Sarà anzi lo spunto per individuare le ulteriori aree di criticità su cui intervenire”, conclude il primo cittadino.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.