Spotorno, apericena per raccogliere fondi per l'acquisto di un macchinario al San Paolo: ricavati più di 2mila euro - IVG.it
Genersistà

Spotorno, apericena per raccogliere fondi per l’acquisto di un macchinario al San Paolo: ricavati più di 2mila euro

Medici di Urologia: "Gratitudine. Ogni piccola donazione andrà ad accrescere la tecnologia e la qualità del nostro ospedale"

Spotorno. Una serata in compagnia di amici e buon cibo per raccogliere fondi per l’acquisto di un importante macchinario da donare all’ospedale San Paolo di Savona. E’ questa l’iniziativa organizzata dalle due Croci Bianche, una di Savona e una di Spotorno, e realizzata ieri sera.

Il ricavato della serata, che si è consumata nella location vista mare dello stabilimento balneare “Nel blu” di Spotorno, è stato di ben 2477 euro, somma utile per l’acquisto di una colonna completa di videoendoscopia che verrà utilizzata per la diagnosi e il trattamento dei tumori vescicali e della via escretrice.

Si tratta di “un apparecchio fondamentale per fare diagnosi – spiegano il medico di urologia Gaetano Ninotta e il primario Maurizio Schenone -. La prima parola che ci viene in mente per esprimere la nostra emozione di fronte a tanta generosità è ‘gratitudine’. Ogni piccola donazione andrà ad accrescere la tecnologia del San Paolo. Grazie a voi che ci permettete di mantenere alta la qualità”.

I ringraziamenti ovviamente sono arrivati anche dai presidenti della Croce Bianca di Savona e di Spotorno e da tutti i militi coinvolti, che hanno dimostrato come l’unione possa condurre a grandi e concreti risultati, anche oltre il soccorso, abbracciando la socialità.

Per la serata anche le attività commerciali di Spotorno hanno dimostrato la loro generosità offrendo dei servizi ad hoc messi in palio nella lotteria studiata apposta per l’evento. A concludere l’apericena lo spettacolo dei fuochi d’artificio in riva al mare, offerti dai militi.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.