Savona 2021, Schirru: "La mia giunta? In discontinuità con quella precedente" - IVG.it
Incontro

Savona 2021, Schirru: “La mia giunta? In discontinuità con quella precedente”

Così il medico savonese questa sera durante l'incontro con l'assessore regionale Ilaria Cavo all'interno del point di "Cambiamo"

Savona. Prosegue senza sosta la campagna elettorale del candidato sindaco del centrodestra Angelo Schirru. A Savona, presso il point elettorale di “Cambiamo”, il medico savonese questa sera ha accolto e incontrato l’assessore regionale Ilaria Cavo. Insieme a quest’ultima, in rappresentanza del partito che fa capo a Giovanni Toti e che sosterrà la coalizione guidata da Schirru, anche il consigliere regionale e capogruppo di “Cambiamo” in Regione Angelo Vaccarezza e il coordinatore provinciale del partito e sindaco di Andora Mauro Demichelis.

Schirru si è soffermato in particolare sui giovani savonesi, ricordando quelli che saranno gli obiettivi della sua giunta in caso di vittoria: “I giovani stanno andando via da Savona – ha spiegato -. Non è una cosa facile, ma dobbiamo fare di tutto per non farli andare via e far tornare quelli che lo hanno già fatto. Come? Sviluppando una scuola di qualità, non solo i licei, ma anche gli istituti tecnici. Esiste la necessità per le aziende di avere delle figure tecniche e dobbiamo dare ampio risalto a queste scuole. Abbiamo anche l’ente scuola edile, una grande tradizione che forma delle professioni di cui c’è tanto bisogno, soprattutto ora”.

Dobbiamo dare ai giovani anche una città più vivibile – ha proseguito il candidato del centrodestra -. A parte il Campus, ovviamente, che va sviluppato al massimo insieme ad una cittadella dello sport aggregata, ma dobbiamo dare ai giovani anche una vivibilità maggiore della città. A Savona ci sono ancora pochi luoghi di aggregazione e dobbiamo fare in modo che si riescano a trovare questi luoghi, facendo musica, spettacoli teatrali”.

I giovani devono essere visti come una grande forza per il futuro e che facciano già a livello culturale e sportivo delle cose. Il giovane in questo gli si danno delle opportunità e potrà dire perché non venire a vivere a Savona?” ha precisato ancora.

E proprio con riferimento ai giovani l”assessore regionale Cavo ha detto: “Occorre puntare sulla formazione professionale e capirne il. valore. Abbiamo investito negli Its e qua ne abbiamo uno. Sui giovani bisogna potenziare l’orientamento, Savona ha sempre risposto e ha sempre avuto il suo salone in stretto legame con quello di Genova”.

Generico settembre 2021

“Quella del centrodestra – ha concluso Cavo commentando il gruppo capitanato da Schirru – è una bella lista perché rappresenta tutti i mondi. Non arrivo qui perché c’è la campagna elettorale e dove mettiamo in fila due cose da dire. Noi prendiamo decisioni per i territori, il volontariato sta vivendo un patto di sussidiarietà. Andare sul territorio vuol dire incontrare le associazioni che ti dicono ‘lo abbiamo capito’. Anche nell’ambito della cultura ho inaugurato una mostra e incontrare la vitalità del territorio che è stato prontissimo a rispondere appena il covid lo ha permesso”.

Il consigliere regionale Vaccarezza è intervenuto all’incontro suonando la carica in vista del voto: “Il nostro è un vero dream team – ha detto il capogruppo in Regione -. Non c’è nessuno chiamato a caso e all’ultimo perché c’era un buco. Ognuno porta esperienze e capacità diverse e spero che i savonesi lo apprezzino. Mi aspetto che Schirru almeno al secondo turno sia sindaco di Savona. Poi comincerà il dopo degli eletti e dei non eletti”.

La cosa importante che dobbiamo far passare è che dobbiamo far vincere Schirru e permettergli di vincere attraverso la lista di Toti. Saremmo pesati attraverso questo risultato e ci servirà per poter domani ambire a uno spazio. Riusciremo a essere rappresentanti in base al risultato di quel simbolo” ha concluso Vaccarezza.

Il candidato sindaco, infine, ha lanciato un messaggio chiaro agli elettori in vista del voto:  “Io non ho termini di paragone rispetto al passato e con la mia esperienza organizzativa e gestionale sarò chiamato a valutare le situazioni e agire di conseguenza. Sarà una giunta in discontinuità con la precedente, ma che valuterà ex novo tutte le situazioni”, ha concluso Schirru.

leggi anche
Maria Gabriella Branca
Attacco
Savona 2021, Branca (Sinistra per Savona): “Schirru cosa ne pensa della posizione della Lega sui vaccini?”
Schirru Russo
Schermaglie
Savona 2021, Schirru: “Programma scritto in due mesi, prendendo anche parti di quelli precedenti”
Matteo Salvini a Cairo e Savona
In visita
Savona 2021, la Lega cala gli “assi” a favore di Schirru: atteso anche l’arrivo di Salvini
Lista civica Schirru
Si parte
Savona 2021, Schirru presenta la lista civica: “Solo 21 candidati? Scelta nostra, selezionati uno per uno”
Schirru
Impegno
Savona 2021, Schirru: “Azzererò il canone per l’occupazione di suolo pubblico a chi lo chiederà”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.