Savona 2021, Schirru appoggiato dal ministro Stefani: "Attenzione alla disabilità. Da medico ho aiutato chi era in difficoltà" - IVG.it
Incontro

Savona 2021, Schirru appoggiato dal ministro Stefani: “Attenzione alla disabilità. Da medico ho aiutato chi era in difficoltà”

Stefani: "Abbiamo bisogno di sindaci che sappiano ascoltare e dare risposte concrete"

Savona. “Abbiamo bisogno di amministratori capaci e di persone che siano vicine ai cittadini e il dottor Angelo Schirru, in virtù della sua esperienza e della sua sensibilità, ha delle grandi possibilità per dare risposte concrete ai suoi cittadini, anche sui temi della disabilità“. E’ con queste parole che il ministro per le disabilità Erika Stefani, giunto questo pomeriggio a Savona, sostiene la candidatura di Angelo Schirru come sindaco della città della Torretta.

“L’invito che ho ricevuto denota una grande attenzione sul mondo della disabilità – prosegue il ministro -. Lo sport è importantissimo per tutti. E’ una grande palestra di formazione perchè offre l’occasione per imparare le regole per diventare cittadini. Le persone diversamente abili, grazie allo sport, possono divertirsi, fare attività fisica, fare una rieducazione stando in mezzo alla comunità e vivendola appieno”.

E qui non può mancare il riferimento ai grandi risultati ottenuti a Tokyo: “Abbiamo vinto le paraolimpiadi con una marea di medaglie – riprende Stefani -. L’Italia ha dimostrato di essere vincente: non è stata una vittoria causale, ma una vittoria frutto di di grandissimo lavoro, allenamento, di investimenti e di un percorso iniziato molti anni fa. Non tutti sono campioni olimpionici ma loro stessi sono in grado di motivare gli altri, dando un’immagine che dimostra come se si vuole si può fare”.

ministro stefani savona
Il ministro Stefani a Savona

“Nell’ufficio delle disabilità abbiamo previsto a breve un bando per dare alle Regioni la possibilità di investire con i Comuni su progetti per lo sport accessibile – entra nel dettaglio il ministro Stefani -. Savona è una città bellissima che ha una grande potenzialità, ma c’è bisogno di attenzione, come in molti Comuni italiani sui temi delle barriere architettoniche e per rispondere alle esigenze dei cittadini. Io, qui come rappresentante della Lega, dico che Schirru ha la possibilità di dare queste risposte”.

Non bisogna fare marciapiedi, ma sistemarli – tiene a dire il ministro -. La disabilità esiste nel momento in cui il soggetto lavora con il contesto, se vengono abbattute le barriere, che siano architettoniche, di comunicazione e di pregiudizio. Bisogna far sì che in ogni contesto ci sia accessibilità per tutti. E in questo frangente, anche l’attenzione rivolta da Schirru alla cooperazione con le associazioni del territorio è favorevole”.

“Siamo convinti che Angelo Schirru possa dare tanto – conclude il ministro alle disabilità -. Abbiamo bisogno di sindaci che sappiano ascoltare e dare risposte concrete. L’Italia è fatta di Regioni, di paesi e di Comuni, se un Comune non funziona è la cellula di un organismo che non funziona“.

“Saper ascoltare – afferma Schirru – è una dote che sembra banale: si ha sempre l’ansia di dire, di parlare, di scrivere sui social e non ci si ferma mai su quello che si ascolta, ma bisogna farlo e poi agire. Sono particolarmente sensibile al mondo della disabilità, per una vita ho fatto il servitore di chi era in difficoltà, di chi non sta bene, di chi vorrebbe essere in un’altra situazione”.

Generico settembre 2021
Il momento di confronto

Questo mondo ha bisogno di un ulteriore sostegno economico e umano. E’ importante perciò creare una cultura della disabilità – sottolinea il candidato sindaco -. Nei corsi di studio alle scuole primarie e secondarie, ad esempio, è importante che si parli di disabilità. Lo sport in tutte le forme è necessario che venga implementato per tutti ma anche per i disabili. Il Comune deve creare una città che sia a misura di disabile togliendo le barriere architettoniche e deve essere attore principale insieme ai soggetti che se ne occupano”.

leggi anche
Schirru
Impegno
Savona 2021, Schirru: “Azzererò il canone per l’occupazione di suolo pubblico a chi lo chiederà”
Lista UDC FI
Al via
Savona 2021, presentata la lista FI-UdC a sostegno di Angelo Schirru

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.