A tutto tondo

Savona 2021, il dibattito tra i candidati sindaco/1: è scontro su pulizia, viabilità e turismo

I candidati sindaco si sono confrontati nel dibattito organizzato da IVG

Savona 2021, il dibattito dei candidati sindaco

Savona.Tutti auspicano un cambio di marcia a partire da pulizia e sicurezza, i due leitmotiv della campagna elettorale fin dall’inizio. Ma anche notevoli cambiamenti sono desiderati per viabilità, asili nido e servizi per i bambini, manifestazioni culturali e rilancio turistico della città. Sono stati questi i temi oggetto del dibattito di lunedì sera organizzato da IVG tra i candidati sindaco in vista delle elezioni amministrative che si terranno il 3 e 4 ottobre a Savona.

Per la realizzazione del confronto si ringraziano:
– i negozi WindTre e Vodafone del Centro Commerciale il Gabbiano per aver fornito gratuitamente alcuni nuovissimi iPhone 13 utilizzati per la diretta video;
– l’associazione Nati da un Sogno per aver concesso gratuitamente l’uso della sala e della regia audio;
– lo studio fotografico di Raffaella Cabiddu per aver fornito alcune attrezzature necessarie alla diretta.

La presentazione dei candidati in 30 secondi

“Siamo qua per fare qualcosa per la città, vogliamo offrire più lavoro con una visione principale turistica. Ora non è più niente, non è una città industriale, deve diventare turistica”. Così Luca Aschei (Andare Oltre) si presenta agli elettori. “E’ giunto il momento di avere noi l’opportunità di amministrare questa città”, dice Manuel Meles (Movimento Cinque Stelle). “Ho avuto una lunga esperienza nell’associazionismo – dice Marco Russo (centro sinistra) e ho fatto un lungo percorso per costruire un progetto di città intorno al quale si sono aggregate forze politiche che hanno arricchito il programma”. Angelo Schirru (centro destra): “Ex primario di chirurgia dell’ospedale San Paolo. Ho accettato la candidatura perchè ho un’esperienza di gestione di un reparto sia dal punto di vista del personale che amministrativo e cos’ posso continuare a fare qualcosa per la mia città”. Francesco Versace (Savona Popolare): “Primario al San Paolo di Savona e un anno da direttore scientifico. Mi preme mettere in evidenza il mio praticantato in Comune come consigliere comunale”.

Raccolta differenziata

Tutti concordano sulla necessità di cambiare il sistema di raccolta rifiuti e in generale di pulizia delle strade a partire da Versace che si concentra sulla “necessità di lavare via Paleocapa”. A Versace fa eco Russo che pone l’accetto sulla necessità di pulizia e lavaggio straordinari. Schirru insiste sulla cosa secondo lui più urgente “il lavoro di spazzamento” e la raccolta porta a porta suddividendo Savona in 4 zone e iniziando con una fase di sensivbilizzazione dei cittadini. Meles sottolinea l’importanza di “redigere un piano di pulizia che sia trasparente in modo che i cittadini possano monitorare” e “utilizzare i percettori di reddito di cttadinanza per piccoli progetti di pulizia e bidoni e posacenere”. Aschei vuole avere una “squadra di ingegneri gestionali che possa monitorare quello che è il lavoro non solo dal punto di vista pratico ma anche la gestione dell’azienda stessa”.

Viabilità e mobilità: Aurelia Bis

Il primo tema affrontato è stato la viabilità. Aschei propone uno sviluppo notevole della mobilità elettrica, sullo stile di Nizza. Il tram è un sogno ma il filobus è possibile. E Aschei punta sulla viabilità e chiede di fare il casello Albamare. “La vera soluzione è portare le merci su ferro“, sostiene Meles. Schirru fa eco aggiungendo la necessità “di riavviare il trasporto funiviario”. “Manca collegamento tra Corso Ricci e casello ma anche svincolo a Levante per chi viene da Corso Ricci, funzionale anche al porto, ma manca l’ultimo miglio”, sottolinea Russo.

Cultura e turismo

Per quanto riguarda il turismo tutti puntano su eventi e manifestazioni. “Non si rilancia con fondi comunali“, dice Schirru. E Aschei ribatte convinto che non siano indispensabili grandi investimenti: “Non servono molte risorse per fare manifestazioni di qualità, eventi che devono allargare i propri orizzonti e attirare gente da altre regioni”.  I candidati hanno proposto eventi che porterebbero in città: Capodanno per Aschei, Versace e Schirru (dopo un confronto con le associazioni); festa della birra per Meles, eventi legati al percorso di miglioramento della città per Russo.

“Danno lustro alla città, possono essere festival o manifestazioni di vario genere e diversa scala”, ha detto Russo. A proposito di manifestazioni che fanno da cassa di risonanza: “Savona è andata sotto i riflettori nazionali con il Meeting Ottolia – ricorda Schirru -. Serve investire sul campo sportivo perchè non si può fare altro senza spazi idonei, mettere risorse soprattutto sulle attività locali e pensare allo sport a livello educativo e senza dimenticare le cose di base per la vivibilità della città per i savonesi”. Versace ribadisce: “Gli eventi portano visibilità e ricchezza ma servono le strutture, non abbiamo spazio per il campo sportivo”. Un’occasione per permettere una crescita anche economica della città: “Gli eventi sono fondamentali per Savona e per portare una crescita economica. Distinguere tra finanziare iniziativa fine a se stessa o finanziare un evento con ricadute sul territorio“.

leggi anche
Savona da riqualificare
Progetti
Savona 2021, tutti sognano una città più pulita: ecco le ricette anti-degrado dei candidati sindaco
Candidati Savona
Idee
Savona 2021, tutti vogliono più sicurezza: le soluzioni dei candidati sindaco
Russo Meles Russo
Netto
Savona 2021, il punto fermo di Meles: “No a un’allenza al ballottaggio, l’avremmo già fatta ora”
Schirru Russo Schirru
Botta e risposta
Savona 2021, Schirru: “Russo abbandonato dai leader”. La replica: “Big cdx fanno comizi e lui a fianco in silenzio”
Generico settembre 2021
Iniziative
Grandi eventi a Savona: Versace e Aschei puntano sul Capodanno, Meles sulla Festa della Birra
Confronto ballottaggio Sv
Differenze
Savona: al confronto di IVG Schirru porta i possibili assessori (ma senza Santi), Russo le menti dell’Agenda e “nasconde” la giunta

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.