Savona 2021, Fratelli d'Italia a sostegno di Angelo Schirru: "Sulla sanità non si deve risparmiare. San Paolo aumenti le prestazioni" - IVG.it
Priorità

Savona 2021, Fratelli d’Italia a sostegno di Angelo Schirru: “Sulla sanità non si deve risparmiare. San Paolo aumenti le prestazioni”

Matteo Rosso: "Dopo i suoi pazienti, ora si prende a cuore i problemi della città"

Savona. “Sulla sanità non bisogna risparmiare. Si può tagliare sulle piccole cose ma non su questo. Il San Paolo di Savona deve aumentare le sue prestazioni: questo non significa togliere qualcosa al Santa Corona. Una persona che ha bisogno di cure ed esami deve poterle fare qui, senza fare 30 km”.

A dirlo il coordinatore regionale di Fratelli d’Italia durante la presentazione della lista savonese di Fratelli d’Italia, a sostegno del candidato sindaco Angelo Schirru. Il tutto è avvenuto questa sera presso il caffè Delizie del Mediterraneo, in Darsena a Savona.

Nonostante Fratelli d’Italia sia il partito più a destra nella coalizione, Schirru chiarisce: “I membri del partito saranno molto moderati nei loro atteggiamenti e omogenei nella coalizione. Avranno insomma una visione equilibrata, come la mia. Alcuni di loro sono amici per motivi sociali e sanitari, oltre la politica”.

Matteo Rosso, coordinatore regionale di FdI commenta così il suo appoggio a Schirru: “Qui a Savona sosteniamo con grande convinzione il candidato sindaco e mio medico a cui sono molto legato e affezionato. Abbiamo fatto una bella lista, con professionisti, persone per bene, lavoratori autonomi e altro in modo che ognuno possa rappresentare una realtà diversa”.

“Ce la mettiamo tutta. Non faccio pronostici fino all’ultimo, ma posso dire che Schirru sia un grande medico, una persona per bene, buona e se uno si prende a cuore la sofferenza dei pazienti si prende a cuore certamente i problemi di questa città” conclude Rosso.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.