Endorsement

Sansa a Savona: “Molte città invidierebbero Palazzo Santa Chiara, riapriremo il cancello”

Il consigliere regionale in visita a Savovna per Russo e i candidati consiglieri della sua lista

Savona. “E’ importante fare delle proposte concrete. Io nel palazzo Santa Chiara vedo un vuoto ma e tra 5 anni vedremo tanti ragazzi camminare. Molte città d’Italia invidierebbero uno spazio come questo, un palazzo storico in pieno centro e vicino al porto. A fine legislatura Russo racconterà cosa ha fatto qui, è il programma dei prossimi cinque anni”. Ne è convinto il consigliere regionale Ferruccio Sansa in visita a Savona per sostenere Marco Russo e i due candidati consiglieri del Patto per Savona afferenti alla sua lista Marco Lima e Renata Barberis.

“La nostra proposta è di aprire i cancelli”, dice Marco Lima. “La chiusura è una metafora – dice Renata Barberis -. E’ un luogo vuoto dove non c’è nessuno ma Savona non corrisponde a questa immagine. Deve essere messa al centro la persona per riaprire i luoghi”.

Dispiacere per la mancata alleanza con i Cinque Stelle: “E’ un peccato perchè tra di loro ci sono tante persone in gamba”. “E’ importante vincere a savona – sottolinea -. Non vogliamo vincere per moitivi di potere ma perchè abbiamo un progetto nuovo. Lo ha marco Russo”. Un sostegno garantito dalla Lista Sansa fin dagli inizi: “Gli abbiamo dato fiducia tra i primi, lui ha lavorato molto in modo autonomo. E’ stata una cosa positiva perchè è riusciuto a fare un programma sentendo molti cittadini. E’ verametne un patto civico ed è una garanzia di indipendenza nel futuro”.

“Il nostro obiettivo è rinnovare la classe dirigente – spiega Sansa -. A Savona ci possiamo riuscire. Il nostro schieramento si prenderà cura della città”. E poi conclude tornando sul discorso che ha tenuto il leader della Lega in piazza del Popolo venerdì scorso: “Salvini ripete sempre gli stessi discorsi in ogni città ma non parla di Savona. Quelli che possono garantire la sicurezza della città e che la piazza ritorni ai cittadini sono di questo schieramento. Bisogna coinvolgere le forze dell’ordine ma anche puntare, Marco e Renata lo sanno bene, su scuola e assistenti sociali”.

leggi anche
marco russo e gori
Dialogo
Savona 2021, Marco Russo incontra il sindaco Gori: “Finanziamenti, commercio, cultura e partecipazione attiva”
Fratoianni a Savona
Nuovo affondo
Savona 2021, non si placa la polemica su Salvini. Fratoianni: “Su Pertini e Berlinguer era meglio tacere”
Palazzo Santa Chiara
Restyling
“Un giorno storico”: ecco come diventerà Palazzo Santa Chiara entro il 2026

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.