Savona. Fiorere, tavolini e moto spinti in terra. E’ questo il risultato della rissa che ieri ha avuto luogo a Savona davanti alla pizzeria Il Nulla di piazza del Popolo. Immediato l’intervento delle forze dell’ordine, polizia municipale e carabinieri, che sono riusciti a identificare alcune persone.

“Un fatto grave e intollerabile – dice il candidato del centro sinistra Marco Russo -. Voglio esprimere solidarietà ai titolari della pizzeria Il Nulla e a coloro che vi lavoravano e che hanno subito danni e vissuto attimi di terrore. Così come voglio esprimere solidarietà agli altri commercianti e residenti di questa piazza”.

Poco dopo l’episodio Russo si è recato sul posto per incontrare i commercianti e un rappresentante del Comitato Piazza del Popolo, Comitato che aveva incontrato anche pochi giorni prima del fatto. “Non è il momento di fare polemiche da campagna elettorale – sottolinea nel video registrato in piazza -, ma sento il dovere di dire che va assicurata la legalità e la sicurezza di questo luogo, come di tutti gli altri luoghi della città, l’amministrazione comunale deve agire presso le autorità competenti affinché ciò accada”.

Russo ha aggiunto anche che “l’amministrazione comunale deve mettere in atto tutte le leve e le iniziative che sono molte e sono volte ad assicurare la sicurezza. Bisogna restituire questa piazza, importantissima, alla vita della città, non può essere un luogo escluso”. La nuova giunta “non potrà non farsi carico di una situazione che negli ultimi cinque anni è stata del tutto trascurata”, ha concluso Russo.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.