Pusher fermato con eroina, cellulari e 800 euro in contanti ad Albenga: giro di vite sugli acquirenti - IVG.it
Denunciato

Pusher fermato con eroina, cellulari e 800 euro in contanti ad Albenga: giro di vite sugli acquirenti

Operazione della polizia locale ingauna: è stato denunciato e le indagini proseguono

Pusher Albenga contanti

Albenga. Ieri pomeriggio, personale dell’Unità Operativa Sicurezza urbana di Albenga, dopo aver notato la presenza di un soggetto con fare sospetto nell’area adiacente il mercato settimanale, lo ha fermato e sottoposto ad un controllo.

Il ragazzo, 37 anni, E.A., di origine nord africana, si è dimostrato molto agitato e, infatti, a seguito di perquisizione personale sono stati rinvenuti 835 euro in contanti, due dosi di eroina già confezionata e due telefoni cellulari.

Il personale operante, durante le prime fasi d’indagine, è riuscito ad interrogare già 10 persone, tutte acquirenti  dello straniero, che hanno confermato l’ingente “giro di affari” che, in pochi mesi di permanenza sul territorio italiano, era già stato messo in atto.

Il 37enne è stato sottoposto a fotosegnalmento presso il gabinetto scientifico della Polizia Locale ingauna e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, che ne ha disposto la denuncia in stato di libertà. 

Le indagini sullo straniero continueranno al fine di delineare in maniera più precisa il volume d’affari dell’attività illecita.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.