Obbligo green pass in Comune a Finale, Persone al Centro: "Crea ostacoli e problemi ai cittadini" - IVG.it
Contro l'ordinanza

Obbligo green pass in Comune a Finale, Persone al Centro: “Crea ostacoli e problemi ai cittadini”

"A noi pare un atto di arbitrarietà politica, estemporaneo e probabilmente di ostacolo ad una gestione efficiente delle problematiche attuali”

comune finale

Finale Ligure. Dopo le critiche delle Lega e di Grande Liguria. arriva anche il dissenso da parte del gruppo di minoranza Le Persone al Centro, che esprime la propria contraddittorietà rispetto alla decisione del sindaco Ugo Frascherelli di rendere obbligatorio il green pass per accedere agli uffici del Comune.

“Era davvero utile un’ordinanza comunale sul Green Pass, restrittiva rispetto alle normative nazionali? Non sarebbe stato meglio attendere le decisioni del governo senza un provvedimento che rischia solo di esacerbare le divisioni sociali della nostra comunità? In tema di libertà personali non sarebbe meglio attenersi ad una legge nazionale e non ad un’ordinanza comunale?”, si domandano dall’opposizione.

E poi aggiungono: “Se sì, la maggioranza allora chiarisca il quadro sanitario locale che ha portato a tale decisione radicale e fornisca i dati precisi dei contagi e le informazioni utili in suo possesso. Diversamente non possiamo che pensare all’ennesimo personalismo, operazione non nuova per il sindaco Frascherelli e l’assessore Guzzi”.

“In attesa di una spiegazione – sottolineano – a noi pare un atto di arbitrarietà politica, estemporaneo e probabilmente di ostacolo ad una gestione efficiente delle problematiche attuali”.

“Cosa potrebbe succedere – proseguono dal gruppo di minoranza – se ogni giunta comunale cedesse al particolarismo locale scavalcando i sani principi di una gestione omogenea e coordinata? Siamo in presenza di un provvedimento che creerà incongruenze di non poco conto con la normativa nazionale: i nostri ragazzi avranno l’obbligo del green pass per andare a scuola? E un turista deve averlo per chiedere una piantina della città?”

“Il rischio è poi quello di creare dei disservizi ad una parte dei cittadini senza che l’apparato telematico possa provvedere ad un controbilanciamento. Spiace che proprio l’amministrazione comunale vari iniziative che creano ostacoli e problemi ai cittadini, arroccandosi nel palazzo che dovrebbe essere sede di dialogo e scambio di idee”.

“L’auspicio è che almeno si limitino gli impacci con un forte impulso alla diffusione dei tamponi salivari. Almeno quello sarebbe un segnale di attenzione alle esigenze dei cittadini che da due anni subiscono disagi”, concludono.

leggi anche
comune finale green pass
Contrari
Green pass per accedere in Comune a Finale, Lega: “In assenza di obbligo vaccinale l’ingresso deve essere libero”
comune finale green pass
Il provvedimento
Finale Ligure, ordinanza del sindaco: dal 1 ottobre in Comune solo col Green Pass
comune finale
Critica
A Finale in Comune solo col green pass, Grande Liguria: “Maggioranza sempre in ritardo. E i leghisti non sono in imbarazzo?”
green pass scuola
Come funziona
Obbligo green pass per chiunque entri a scuola (genitori compresi), per chi sgarra multe fino a mille euro
paolo folco
Scintille
Finale Ligure, Paolo Folco si ribella all’ordinanza: “Verrò in Comune senza green pass”
green pass vaccino covid
Contrari
Savona 2021, l’obbligo green pass divide i candidati sindaco

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.