Ingresso di nuovi parroci nella diocesi savonese - IVG.it
Annuncio

Ingresso di nuovi parroci nella diocesi savonese

Da Albisola passando per Varazze fino alla stessa Savona

Generica

Diversi sacerdoti si preparano ad iniziare, dopo i mesi estivi, il ministero in altre parrocchie. Don Germano Grazzini sabato 11 settembre, alle ore 16, vivrà il rito d’ingresso nella chiesa della Stella Maris in Albisola Capo e alle ore 18 farà l’ingresso con l’Eucaristia presieduta dal vescovo nella chiesa di N.S. della Concordia. Domenica 12 settembre alle ore 10 don Grazzini celebrerà la prima Messa nella chiesa della Stella Maris.

Domenica 12 settembre, con l’Eucaristia alle ore 10,30 nella chiesa parrocchiale dei santi Nazario e Celso a Varazze, il vescovo accompagnerà don Giuseppe Demeterca nel suo ingresso nelle parrocchie di Varazze San Nazario e del Pero. Sabato 18 settembre, la Messa delle ore 18 nella chiesa parrocchiale della santissima Annunziata a Spotorno vedrà l’ingresso di don Danilo Grillo nelle parrocchie di Spotorno e Tosse.

Domenica 19 settembre, le Messe presiedute dal vescovo alle ore 9,30 nella chiesa di santa Maria della Neve e alle ore 11,30 nella chiesa parrocchiale di san Paolo daranno inizio al ministero di don Angelo Magnano nelle parrocchie di Savona san Paolo e N.S. della Neve alle Fornaci. Lo stesso giorno, alle ore 16 nella chiesa parrocchiale di sant’Ambrogio monsignor Gero Marino accompagnerà don Giuseppe Noberasco nella Messa d’ingresso nelle parrocchie di sant’Ambrogio in Legino e Savona SS. Trinità.

Sabato 25 settembre, con l’Eucaristia presieduta dal vescovo alle ore 18 nella chiesa parrocchiale di san Francesco da Paola, don Riccardo Di Gennaro farà ingresso nelle parrocchie di Savona san Francesco da Paola e san Lorenzo. Infine, domenica 26 settembre, con la Messa delle ore 10,30 (o in altro orario da definire) monsignor Marino introdurrà don Adolfo Macchioli nella parrocchia di Savona san Giuseppe.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.