Incendio nel finalese dietro la chiesa di Perti: situazione sotto controllo - IVG.it
Fiamme

Incendio nel finalese dietro la chiesa di Perti: situazione sotto controllo fotogallery

Sul posto i vigili del fuoco del distaccamento finalese

Incendio a Finale

Finale Ligure. Aggiornamento ore 21.20. L’incendio è sotto controllo, rimarranno durante la notte le squadre dei vigili del fuoco a presidiare la zona.

 Aggiornamento ore 18.18. Uno dei mezzi aerei, un elicottero, attualmente impegnato a Cenesi potrebbe essere a breve dirottato sul finalese, dove è ancora in corso un incendio boschivo non lontano dalla chiesa di Perti: prosegue l’azione di vigili del fuoco e dei volontari impegnati nello circoscrivere e domare il rogo.

L’obiettivo è completare lo spegnimento prima del buio della notte, per questo si attende l’intervento dall’alto con getti d’acqua per coadiuvare le squadre a terra e mettere sotto controllo l’incendio.

La superficie boschiva colpita è nell’area dello stesso rogo che si era propagato nella zona. Come per l’incendio di Cisano sul Neva anche per il doppio episodio finalese si presume una origine dolosa, ma saranno i successivi accertamenti investigativi a chiarire le cause che hanno provocato le fiamme.

E’ attesa una valutazione della situazione sul presidio notturno da mettere in atto per il controllo di eventuali focolai. La polizia locale sta controllando le vie di accesso alla località finalese nell’ambito delle attività di messa in sicurezza di case e popolazione.

– Una giornata di “fuoco” in tutti i sensi nel savonese, dove ad ora sono attivi nel comprensorio albenganese almeno tre fronti attivi che vedono mobilitate diverse squadre dei vigili del fuoco e dei volontari Aib, con l’ausilio di mezzi aerei.

Poco fa un nuovo allarme è arrivato nell’entroterra finalese, in località Perti, non lontano dalla chiesa parrocchiale di Santi Eugenio: un altro incendio boschivo è divampato nella zona, con la segnalazione già arrivata ai pompieri del distaccamento finalese.

I vigili del fuoco si stanno recando sul posto per verificare la situazione dopo le indicazioni sul fumo visto dagli abitanti della località finalese: non si esclude che le fiamme si siano originate da un nuovo focolaio innescato dal precedente rogo e che sembrava essere ormai spento, tuttavia cause e modalità dovranno essere accertate successivamente.

Un contesto davvero preoccupante quello attuale, con diversi fronti pericolosi in tutto il ponente savonese. Le autorità sono pronte a richiedere rinforzi per fronteggiare i diversi roghi presenti.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.