La Cairese vince il Memorial "Borreani", battuti Quiliano&Valleggia e Vado - IVG.it
Live

La Cairese vince il Memorial “Borreani”, battuti Quiliano&Valleggia e Vado

Bella prova dei giovani gialloblù, un ottimo Lagorio nel Vado, il Quiliano deve migliorare sottoporta

Generico settembre 2021

Non è più calcio d’agosto, né si può catalogare il triangolare di questa sera come una serie di amichevoli. I temi di interesse erano tanti perché fra una manciata di settimane cominciano i campionati e sarà per tutti necessario ottenere i risultati. Ecco dunque che il memorial di questa sera ha assunto più le sembianze di un “laboratorio” nel quale perfezionare quanto provato durante la preparazione.

Il Quiliano&Valleggia cercava conferme dopo il triangolare di sette giorni fa contro Soccer Borghetto e Legino. Freccia verde o passo indietro? Domenica la prima ufficiale in Coppa Liguria contro il Savona. La prima partita di questa sera contro il Vado non è stata del tutto convincente. Meglio contro la Cairese. In particolare, sarà necessario capitalizzare meglio il gioco. Poche le conclusioni verso la porta a fronte di tante azioni imbastite.

Per la Cairese, invece, si è trattato del penultimo test prima dell’esordio fra una decina di giorni contro il Varazze. In mezzo, ci sarà la gara di ritorno in coppa contro il Finale. La squadra profondamente modificata in entrambi i match rispetto all’assetto usuale ha confermato quanto di buono fatto vedere contro il Finale. Alessi ha proseguito sulla scia tracciata schierando la difesa a tre e ha dato spazio a giovani interessanti. Da rimarcare la qualità messa in mostra dall’attaccante Basso. Già a suo agio in regia il nuovo acquisto Grandoni.

C’era grande curiosità, infine, per la formazione juniores del Vado, dalla quale il club di Franco Tarabotto potrebbe attingere anche per la Serie D. I ragazzi di Gracchi si sono ben comportati in entrambi i match. Forse, per affrontare un campionato del livello della Juniores Nazionale mancano un po’ di kili e centimetri. Ha brillato l’attaccante Lagorio, per distacco il migliore dei suoi.

QUILIANO&VALLEGGIA VS VADO JUNIORES

Partita equilibrata, le squadre fanno possesso palla senza però attaccare con trame particolarmente interessanti. La sblocca il Vado con Accatino dopo una decina di minuti circa. Raddoppiano i rossoblù: uscita sbagliata del portiere del Quiliano&Valleggia e facile tap in dei ragazzi di Gracchi. La juniores del Vado si dimostra in palla. Giunti al ventesimo, i baby rossoblù hanno realizzato due reti e creato i presupposti per incrementare il divario. Un dato per sintetizzare la partita del Quiliano&Valleggia: zero tiri nello specchio della porta. Il primo squillo dei bianco-rosso-viola arriva sul finale di gara, con Olivieri che ci prova dalla distanza. Conclusione abbondantemente alta sopra la traversa. Il Quiliano&Valleggia riesce ad accorciare con Poggi ma il Vado chiude i conti con Kola. Finisce 3 a 1 per i rossoblù. 

Il Quiliano&Valleggia si è schierato con Bruzzone, Serra, La Piana, Rankoth, Fiori, Rebizzo, Enrile, Olivieri, Seck, Grippo (cap.) e Saino. In panchina si accomodano Vasoli, Carocci, Poggi, Vezzolla, Fabbretti, Bazzano, Magnani, Ottonello e Armellino

Il Vado Juniores ha risposto con Cirillo, De Cerchi, Varaldo, Iadanza, Fontana, Turone, Revello, Prina, Lagorio, Freccero e Accatino. A disposizione ci sono Venturino, Noro, Minuto, Kola, Parodi, Moscino e Daneri

QUILIANO&VALLEGGIA VS CAIRESE 

La Cairese scende in campo con Rizzo, Gaggero, Brusco, Boveri, Tamburello, Baccino, Grandoni, Briano, Poggi, Durante e Leotta. Pronti a subentrare ci sono Avollo, Prato, Doffo, Venturino, Maxhicay, Berretta, Facello, Pastorino e Brignone.

Il secondo undici titolare scelto da mister Ferraro è il seguente: Vasoli, Fiore, Carocci, Poggi, Vezzolla, Russo, Ottonello, Magnani, Intili, Bazzano, Fabbretti. A disposizione: Bruzzone, La Piana, Grippo, Rebizzo, Fiori, Serra, Olivieri, Saino, Enrile.

Questa versione del Quiliano&Valleggia sembra aver approcciato meglio la partita. Contro una squadra di categoria superiore, seppur imbottita di giovani, i quilianesi dimostrano una buona fluidità di manovra e un discreto temperamento. Col passare dei minuti la Cairese, in versione inedita, prende campo e inizia ad avvicinarsi alla porta avversaria. Ma sono i padroni di casa ad andare più vicini al goal con Ottonello che sfrutta uno scivolone di un difensore ospite e si invola verso la porta. La conclusione si infrange contro il palo. Poi, grande giocata di Magnani che al limite dell’area supera il marcatore, a tu per tu con Galese spara però alto. Partita nel complesso equilibrata e con ritmo e agonismo apprezzabili. La Cairese passa in vantaggio con Leotta. Poggi lavora un pallone dal fondo dentro l’area. Tocco in mezzo per il numero 11 che calcia a botta sicura. Difensori del Quiliano vicini al salvataggio miracoloso sulla linea. Il Quiliano&Valleggia ci va vicino due volte ma il risultato rimane inchiodato sull’1 a 0, che diventa così il punteggio definitivo della gara.

CAIRESE VS VADO JUNIORES 

Cairese in vantaggio dopo pochi minuti. Bel cross di Pastorino sul secondo palo per Tamburello che insacca. Gran tiro di Lagorio dalla distanza dopo un’azione personale. Altrettanto bravo il portiere gialloblù Avolio. Raddoppio della Cairese: cross dalla sinistra che perviene nei piedi di un Berretta ben appostato: stop col magnete e tocco di interno a insaccare rasoterra alla sinistra del portiere. Tris gialloblù: Haxhiraj mette in mezzo dalla sinistra. Spaccata aerea di Pastorino ad anticipare il portiere avversario. 3 a 0. Ancora Pastorino vicino al goal su punizione. Ottima risposta del portiere del rossoblù. Vado vicino al goal con Lagorio, tiro fuori di poco. Perseverare paga: Lagorio prende palla dentro l’area, si accentra e trafigge Avolio con un preciso rasoterra. Finisce 3 a 1 per la Cairese. 

La Cairese vince il Memorial Borreani, secondo il Vado, Quiliano&Valleggia terzo. 

 

 

 

 

 

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.