I RunRivieraRun No Limits conquistano il podio all'UMS Milano-Sanremo - IVG.it
Sport

I RunRivieraRun No Limits conquistano il podio all’UMS Milano-Sanremo

Ottimi risultati nella sfida di 285 km

Generico settembre 2021
Nelle UltraMaratone, solitamente, é già un successo arrivare in fondo.
Quando poi 5 ragazzi, tutti tesserati per la stessa squadra, l’Asd RunRivieraRun di Finale Ligure e Pietra Ligure, conquistano uno straordinario secondo posto con il loro RunRivieraRun No Limits Team, tutto é ancora più magico.
Davide Zunino, Davide Giribaldi, Daniele Augustoni, Adriano Bertano, Ilario Simonetta, questi i nomi dei 5 atleti, in ordine di partenza, hanno chiuso,
Sabato 11 settembre, per il secondo anno consecutivo, l’UMS, la Milano-Sanremo di 285 km. al secondo posto con il tempo di  26 ore e 40 minuti, in una gara durissima, difficoltà aumentata dal grande caldo sul percorso.
Una vittoria per i ragazzi dell’Asd RunRivieraRun, anche perché è bello vederli insieme, vedere l’amicizia che li unisce, vedere il senso di appartenenza che hanno alla società, vedere le loro facce sorridenti mentre si tuffano in mare, dopo l’arrivo, 5 tutti insieme, nessuno di loro si sarebbe perso questo momento, per niente al mondo.
Sono loro le stelle di oggi, un po’ pazzi, un po’ sognatori, ma All Blacks RunRivieraRun nel cuore e nella mente.
Accanto a loro, per tutto il percorso, una Crew che si é alternata per non farli sentire mai soli, sopratutto nelle ore notturne: Alessio, da Milano a Ovada con i suoi consigli, la sua esperienza; Gabriele che macina chilometri ed e’ un sostegno sicuro; Pamela, Valeria e Noemi nel cuore della notte, attente e pronte ad essere di aiuto; Davide che c’è nel momento giusto per Adriano, Cinzia e la sua famiglia, presenza costante in tutto ciò che fa Ilario. Luciano e Cristina che hanno cercato di fargli sentire il loro sostegno e che li hanno  accolti all’arrivo. La presenza di Annalisa, Giacomo e Katia.
Lo Sport é anche e sopratutto questo, oltre che a passione, sudore e fatica: unione, amicizia, solidarietà.
Una gran lezione di vita, oltre ad un grande risultato per questi cinque ragazzi, amatori del running, ma coscienti di aver completato una grande impresa.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.