Finale Ligure, pronto il progetto della nuova via Brunenghi: ecco come diventerà - IVG.it
Riqualificazione

Finale Ligure, pronto il progetto della nuova via Brunenghi: ecco come diventerà

Tre i progetti valutati dalla commissione tecnica

Finale Ligure. Terminato a Finale Ligure il concorso di progettazione fortemente voluto dall’amministrazione Frascherelli. Tre i progetti valutati dalla commissione tecnica composta da 5 esperti scelti da Comune ed Ordine Nazionale degli Architetti.

Al momento la paternità del progetto vincitore è ancora sconosciuta avendo scelto un percorso che prediligesse l’anonimato fino all ultimo step. Nei prossimi giorni la commissione decodificherà i codici per scoprire lo studio tecnico o il singolo professionista vincitore del concorso.

Commenta entusiasta il primo cittadino: “Siamo estremamente felici di essere arrivati a questo primo importante traguardo. Con questo progetto ora affronteremo l’iter autorizzativo coinvolgendo tutti gli enti preposti, valuteremo le differenti soluzioni proposte dal progettista discutendone con la città ed il tessuto economico/commerciale della via oggetto di intervento, finanzieremo a lotti l’opera e daremo un nuovo volto a questa fondamentale arteria cittadina”.

Andrea Guzzi, delegato ai lavori pubblici, entra maggiormente nei dettagli: “Una pista ciclabile, razionalizzazione dei parcheggi, nuova pavimentazione, nuovo verde urbano, illuminazione pubblica ed arredo completamente rinnovati; insomma tutto quello che serve per dare nuova dignità ad una delle vie più importanti della nostra città. Siamo fieri di questo percorso nato dai desiderata dell’amministrazione, frutto del progetto di città presentato nella nostra ultima campagna elettorale. Un percorso costruito grazie al prezioso contributo dell’ingegnere curatolo, dirigente dell’area tecnica, ed al supporto dell’Ordine Nazionale degli Architetti. Ora finalmente possiamo pensare a come concretizzare questo sogno e mantenere la promessa fatta alla città”.

Con questa procedura il Comune ha individuato il professionista che seguirà nei prossimi anni l’intera opera pubblica. L’importo complessivo dell’intervento è di circa 3,5 milioni di euro ed interessa l’intero tratto dall’intersezione con l’Aurelia fino alla strettoia del borgo.

“Questa sarà l’occasione per risolvere il problema del traffico di Finale. Un ingresso ristudiato per limitare il quotidiano tappo su Aurelia, limitando la svolta solo ad autocarri e mezzi pesanti, fornendo quindi alle autovetture una via alternativa sfruttando la rotonda dalla stazione. Ancora tutto da perfezionare ed approfondire ma di certo un idea vincente”.

Obiettivo dell’amministrazione ora è quello di avviare la conferenza dei servizi per ottenere le necessarie autorizzazioni, discutere con la città ed iniziare un primo lotto nel 2022, proprio in concomitanza con il rifacimento di via Dante.

“I tempi di queste due grandi opere saranno ben valutati per limitare al massimo i disagi sul traffico cittadino. Eviteremo le commistioni e cercheremo di velocizzare le operazioni. Ancora presto per essere più precisi, ora pensiamo ad ottenere velocemente i permessi necessari” conclude il sindaco Frascherelli.

leggi anche
comune finale
L'idea
Finale, un concorso di progettazione per la riqualificazione di via Brunenghi

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.