Vittoria ingauna

Eccellenza: l’Albenga torna alla vittoria, Pietra sconfitto 2 a 1

Calcio di inizio alle ore 16

Pietra Ligure vs Albenga

PIETRA LIGURE 1 – ALBENGA 2 (70′ Metalla- 32′ Carballo, 47′ Saiu )

Pietra Ligure. Padroni di casa alla ricerca del primo successo in campionato. Ospiti determinati a riscattare la sconfitta di sette giorni fa. Al “De Vincenzi” va in scena il match tra Pietra Ligure ed Albenga.

L’allenatore pietrese Mario Pisano opta per questo undici iniziale: Pastorino, Pili, Praino, Tona, Insolito, Basso, Rignanese, Rovere, Giglio, D’Arcangelo, Alfano. A disposizione: Alberico, Corciulo, Barone, Rimassa, Giani, Barchi, Metalla, Ballone, D’Aiuto.

Mister Lupo risponde così: Vernice, Barisone, Sancinito, Rudi, Carballo, Saiu, Natella, Gargiulo, Campelli, Graziani, Virga. A disposizione: Scalvini, Calcagno, Lupo, Di Bella, Gibilaro, Belvedere, Mariani, Capello, Graziani.

La partita

1′ Fischio d’inizio, si comincia!

2′ Inizio già ricco d’intensità, con manovre rapide da entrambe le squadre

4′ Calcio di punizione per L’Albenga con un ottimo cross di Sancinito: respinta e calcio d’angolo ingauno

5′ Ripartenza Pietra! Dagli sviluppi di un calcio d’angolo a sfavore i biancoblu ripartono con Rovere involato verso la porta: para Vernice

8′ Ammonito Rudi, reo di aver interrotto una ripartenza

11′ Iniziano a cantare i tifosi bianconeri, arrivati poco fa

13′ Ammonito anche D’Arcangelo nelle file del Pietra

15′ PALO DELL’ALBENGA! Serie di cambi di gioco e cross finale di Sanciito: Natella impatta e colpisce il legno

16′ Partita molto accesa in questi primi 16 minuti di gioco

20′ Rimane a terra Gargiulo per un primo momento, poi si rialza e il pallone viene riconsegnato all’Albenga

22′ Altra ammonizione, stavolta è il numero 9 ingauno, Carballo, ad essere inserito nel taccuino del direttore di gara

25′ Continuano gli attacchi dell’Albenga con un Pietra ben schierato in campo a resistere

27′ E arriva anche la quarta ammonizione della gara: stavolta è Tona a ricevere il giallo

29′ OCCASIONE ALBENGA! Calcio piazzato di Sancinito che taglia tutta l’area di rigore senza però nessuno a sfruttare la bella palla dell’ex Albisola

31′ PIETRA PERICOLOSO IN AVANTI! Rovere serve Insolito con una palla invitante, il numero 7 colpisce bene ma la palla finisce di poco a lato

32’ALBENGA IN VANTAGGIO! Errore difensivo del Pietra che spiana la strada a Carballo, spedendo il pallone dentro la porta nonostante un vano tentativo di salvataggio

35′ Fallo di mano di Gargiulo che ferma una ripartenza per il Pietra: calcio di punizione e giallo per il numero 20

37′ Pietra voglioso di riprendere il risultato che alza il proprio baricentro, altro calcio d’angolo per i padroni di casa

39′ PALO DELL’ALBENGA! Destro a giro di Graziani  che si stampa sulla traversa

42′ Incontenibile Lupo in panchina: il tecnico bianconero non smette di dare indicazioni ai suoi ragazzi, quasi senza perdere la voce

44′ ALBENGA IN DIECI! Entrata dritta sull’uomo a meta campo di che porta di Rudi che lascia i suoi in inferiorità numerica con una partita ancora apertissima

45′ Rovere tenta il dribbling al limite dell’area e viene stese: calcio piazzato importante per i padroni di casa, che si trasforma in un nulla di fatto per il fallo in attacco biancoblu

 

E dopo 45 minuti di grande intensità termina il primo tempo al De Vincenzi: l’Albenga sta conducendo 1-o grazie alla rete di Carballo, ma rimasta in dieci uomini per la doppia ammonizione di Rudi. Ci sarà da divertirsi nel secondo tempo, a tra poco!

 

Tutto pronto! Inizia il secondo tempo con una modifica: nell’Albenga entra Gibilaro al posto di Graziani.

2′ IL RADDOPPIO DELL’ALBENGA CON SAIU! Ripartenza letale dei bianconeri con l’inserimento di Saiu che fulmina un non impeccabile Pastorino. Grande abbraccio collettivo con mister Lupo, travolto dai suoi ragazzi

6′ Pisano chiama i suoi ad alzare il baricentro alla ricerca del gol che riaprirebbe l’incontro

12′ Cambi anche per i biancazzurri: Gambetta e Barone per D’Arcangelo e Tona

13′ Pietra che prova a riversarsi in avanti, come da ordini del tecnico andorese, ma l’Albenga difende bene

16′ Alcune imprecisioni liberano Saiu alla conclusione che finisce di poco a lato

17′ Ammonito Gambetta per un intervento duro vicino all’area tecnica di Pisano

18′ Altri cambi per Pisano che sostituisce Alfano con Metalla

22′ Si schiarisce il cielo sopra il De Vincenzi dopo un primo tempo condizionato dalle ombre del mal tempo che ha colpito la nostra regione, fortunatamente senza alcuna goccia d’acqua caduta

24′ IL GOL DEL PIETRA! METALLA! Su un passaggio perfetto di Insolito realizza il numero 17 biancazzurro neo entrato. 2-1 e partita riaperta al De Vincenzi

24′ Proteste in casa Pietra per una presunta manata di Gargiulo ai danni di Metalla mentre era in procinto di tornare verso il proprio centrocampo. Il direttore di gara non ha ritenuto di estrarre alcun cartellino, aizzando le proteste dei sostenitori e degli addetti ai lavoro biancazzurri

27′ Nelle file dell’Albenga entra Lupo per l’autore del primo gol, Carballo

28′ Ammonito il numero 23 bianconero, Campello

31′ Ci prova Insolito con un tiro da fuori area: palla che si alza e finisce alta sopra la traversa

32′ Gioco che riprende dopo essere stato interrotto con Gargiulo dolorante con i crampi

34′ PIETRA IN DIECI UOMINI! Sul copione del rosso bianconero, stessa sorte per Barone con le proteste dalla panchina per la decisione di assegnargli direttamente il rosso

37′ Continuano gli attacchi ingauni per arrivare al 3-1 che varrebbe quasi come una sentenza per la gara

40′  Cambio in zona offensiva per Pisano che inserisce Roda per Rignanese: il Pietra ci prova

41′ Cambi anche in casa Albenga: entra Graziani per Natella

45′ Punizione pericolosa per il Pietra che potrà iniziare i suoi 5 minuti di recupero per raggiungere la parità

49′ Ultime emozioni al De Vincenzi, con il Pietra che vuole a tutti i costi la rete del pareggio ma l’Albenga non cede

50′ FINISCE QUI! L’ALBENGA VINCE 2-1 E CONQUISTA 3 PUNTI IMPORTANTISSIMI IN UNA PARTITA RICCA DI EMOZIONI!

leggi anche
Eccellenza
Calcio, il Pietra perde ma con orgoglio. Mister Pisano sa ciò che manca: “Serve essere più maliziosi”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.