Per altro

Concerto Fiorella Mannoia ad Andora, minoranza: “Cifra non poteva essere stanziata per risolvere problemi della città?”

Insieme per Andora: "Sarebbero stati apprezzati turni-giri supplementari per raccolta rifiuti e igienizzazione delle strade"

Insieme per Andora

Andora. “Chi ne ha beneficiato?”. E’ questa la domanda che il gruppo di Insieme per Andora si pone rispetto alle “ricadute positive” portate dal concerto che, l’altra sera, ha visto protagonista Fiorella Mannoia. Di seguito la lettera aperta ai cittadini.

Da alcuni giorni è ormai di dominio pubblico il costo del concerto di fine estate sostenuto e fortemente voluto dall’amministrazione guidata dal sindaco Demichelis e, guardando in prima battuta alla mera parte numerica, si evince che il costo pro-capite per residente è stato di circa € 16,50. (€ 124.000 per circa 7.500 residenti).

Noi crediamo che, nella caotica e ricca di presenze estate andorese, una buona parte di quella spesa avrebbe potuto/dovuto essere preventivamente stanziata e poi devoluta a copertura di problemi tipicamente estivi, acuiti in questa stagione dall’alto numero di presenze concomitanti e costanti.

Qualche tema che avrebbe potuto essere molto apprezzato:
1. Turni-giri supplementari per raccolta rifiuti pensando anche all’aumento della bolletta dei rifiuti del 20% (non abbiamo dato una bellissima immagine di Andora con gli accumuli di spazzatura fotografati e postati sui social)
2. Igienizzazione delle strade-piazze (oltre che a salvaguardare l’igiene, a chi non avrebbe fatto piacere alzarsi e trovare la piazza o via dove abita “fresca di bucato”)
In poche parole un occhio al turismo non soltanto dal punto di vista di “manifestazioni ed intrattenimento”.

Ora uno spunto di riflessione per chi legge: chi non avrebbe pagato un minimo importo per il biglietto del concerto della Mannoia? Questo introito avrebbe potuto sgravare parzialmente o totalmente l’importo relativo alle spese accessorie del concerto, che non sono state proprio “bruscolini”, in aggiunta al fatto che un evento “mordi e fuggi” non pensiamo abbia avuto un sensibile riscontro economico per il paese.

Infine, pensando alla situazione in cui stiamo vivendo da oltre un anno e mezzo, forse sarebbe stato più opportuno impegnare tale importo per azioni mirate all’aiuto di quelle categorie di persone con problematiche ed al sostegno dei meno abbienti, invece di riservarlo a pochissimi baciati dalla fortuna. La scelta dell’amministrazione in carica è stata diversa, sebbene Andora non sia stata parca di manifestazioni ed intrattenimenti per tutta la durata dell’estata. Ergo: “cui prodest”?

Più informazioni
leggi anche
fiorella mannoia andora
Successo
Fiorella Mannoia incanta il pubblico di Andora, il sindaco Demichelis: “Grande evento live e in piena sicurezza”
Fiorella Mannoia cantautrice
Endless summer
Andora, “assalto” alle prenotazioni per l’atteso concerto di Fiorella Mannoia

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.