Tanti eventi

“Albenga Racconta”, ci siamo: in scena importanti autori del panorama culturale italianoevento

Il festival culturale si svolgerà dal 24 al 26 settembre nella Città delle Torri

Albenga racconta

Albenga. Mancano pochi giorni all’inizio di “Albenga Racconta – Storie animate all’ombra delle torri”, il festival culturale che si svolgerà dal 24 al 26 settembre e che porterà in scena incontri con autori, concerti, recital, laboratori per bambini e spettacoli dal vivo.

L’arte del racconto sarà il filo conduttore degli incontri in programma che si svolgeranno in Piazza San Michele, Piazza dei Leoni e Piazza IV Novembre, accogliendo scrittori di alto profilo, musicisti e attori che daranno vita a racconti sussurrati, suonati e recitati rivolgendosi a un pubblico senza età, per una serie di appuntamenti che parlano a grandi e piccini. 

L’assessore agli eventi Marta Gaia ha dichiarato: “Un weekend ricco che vedrà la presenza di personalità illustri del panorama culturale italiano in uno stretto legame con le nostre realtà locali. In Piazza IV Novembre saranno presenti, per tutti e tre i giorni dell’evento, stand delle librerie del centro storico che daranno vita a “La libreria del Festival”. 

Hanno aderito all’iniziativa le librerie “San Michele”, “Albero Azzurro”, “Quarta di copertina” e “La Piccola mercante di sogni” che, tra gli altri, venderanno i libri degli autori ospiti della rassegna. Sarà dedicato uno spazio particolare, inoltre, all’esposizione e la vendita dei 16 libri presentati ad Albenga nel corso del 2021.

Sempre in Piazza IV Novembre, inoltre, vi saranno laboratori di Visual School e #Cosavuoichetilegga? Nel progetto, infine, saranno coinvolti anche i fotografi del Circolo San Giorgio.

“Albenga Racconta” è un contenitore di cultura che intendiamo riproporre anno dopo anno coinvolgendo sempre di più tutte le realtà cittadine e che farà crescere, ancor più il turismo legato alla storia e alla cultura che, nella nostra città, si respira ad ogni angolo”, ha concluso Gaia.

Queste le parole del vicesindaco Alberto Passino: “Un finesettimana di grande rilievo mediatico che, insieme al Comitato Locale Turismo, l’Amministrazione ha voluto sostenere per far parlare di “Albenga città di storia e cultura” a livello nazionale con autori, giornalisti, musicisti e attori che sapranno dare grande lustro alla Città delle Torri e dell’Isola Gallinara”.

Tutte le info e il programma sui canali social di Albenga Racconta e sul sito www.albengaracconta.it. Gli incontri sono tutti a ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria presso lo IAT di Albenga: tel. 335 5366406, e-mail iat@comune.albenga.sv.it. Per partecipare sarà inoltre obbligatorio indossare la mascherina ed esibire il Green Pass. Di seguito il programma.

Venerdi 24 settembre: ore 17:30 in Piazza San Michele: saluto delle autorità; ore 18:00 in Piazza San Michele Guido Festinese presenta “Mare Faber” (Galata edizioni) e Mauro Tiraoro presenta “Ho visto Faber giocare” (Galata edizioni); ore 21:00 in Piazza San Michele proiezione video “Genova-mediterrano e ritorno: un viaggio a disegni animati attraverso Creuza de ma” di Matteo Valenti a cura di Coop Liguria. A seguire Fabrizio Calzia presenta “La Genova di Fabrizio De André” (Newton Compton) con accompagnamento musicale di Max Manfredi.

Sabato 25 settembre: ore 11:00 in Piazza dei Leoni incontro dedicato ai più piccoli Claudia Fachinetti presenta “Vito il gatto bionico” (Battello a Vapore) : una storia vera di disabilità e coraggio; ore 17:00 in Piazza San Michele Enrico Deaglio presenta “Cose che voi umani” (Marsilio); ore 18:00 in Piazza San Michele Stefano Zecchi presenta “Anime nascoste” (Mondadori); ore 21:00 in Piazza San Michele Bruno Morchio presenta “Voci nel silenzio” (Garzanti) con letture a cura di Nello Simoncini e Raffaella Simoncini.

Domenica 26 settembre: ore 11:00 in Piazza dei Leoni Andrea Ferraris presenta “Una zanzara nell’orecchio” (Einaudi) laboratorio sulla realizzazione di una graphic novel; ore 17:00 in Piazza San Michele Gianni Oliva presenta “La bella morte: gli uomini e le donne che scelsero la repubblica sociale italiana” (Mondadori); ore 18:00 in Piazza dei Leoni Paola Servente presenta “Il problema è che ti penso” (Newton Compton) e Carla Viazzi presenta “La penultima mossa” (Morellini) con letture di Fabio Fiori e Lucia Caponetto; ore 19:00 in Piazza San Michele Roberto Napoletano presenta “Mario Draghi. Il ritorno del cavaliere bianco” (La nave di Teseo); ore 21:00 in Piazza San Michele “La divina commediola” spettacolo di e con Giobbe Covatta.

Sabato 25 settembre: ore 16.00 in Piazza San Michele “L’archeologia racconta. Antiche storie dai nuovi scavi nel complesso di San Clemente” a cura della dottoressa Marta Conventi (Soprintendenza APAP IM-SV), in collaborazione con Regio IX Liguria Archeologia e Comune di Albenga. L’iniziativa è promossa nell’ambito delle GEP (Giornate Europee del Patrimonio) 2021.

Laboratori per bambini: sabato 25 settembre 10.00 -13.00 / 16.00-18.00 in Piazza IV Novembre laboratorio per bambini da 6 a 10 anni a cura di Visual School “Come nasce un fumetto”; domenica 26 settembre ore 16.00-17.30 in Piazza IV Novembre laboratorio per bambini da 5 a 8 anni “La città che vorrei” a cura di aps #cosavuoichetilegga e casa cultural.

Esposizione e vendita dei libri del Festival tutti i giorni dell’evento (24-25-26 settembre) dalle ore 10.00 -13.00 / 16.00-22.00 in Piazza IV Novembre a cura delle librerie del centro.

leggi anche
Roberto Tomatis - consigliere PdL Albenga
Critico
“Albenga Racconta? Un flop dell’amministrazione”: l’affondo di Roberto Tomatis (FdI)

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.