Ufficialità

Tovo 2021, ecco la lista “Per un nuovo paese” di Alessandro Oddo: “Parità di genere e un programma innovativo per far crescere la cittadina”

"“La lista che affronterà le elezioni del 3 e 4 ottobre ha un giusto mix di innovazione e competenza, di provata capacità amministrativa e conoscenza del territorio"

Alessandro Oddo Tovo

Tovo San Giacomo. “Una compagine rinnovata, ricca di novità e con un programma innovativo che sarà poi illustrato ai tovesi dopo il 4 settembre (termine ufficiale per presentare le liste)”. Così Alessandro Oddo, sindaco uscente di Tovo San Giacomo, descrive “Per un nuovo paese”, la lista che lo sosterrà nella corsa per il terzo mandato alla guida della cittadina della Val Maremola.

“Per un nuovo paese” si propone di “proseguire nell’azione di governo del territorio portata avanti negli ultimi 10 anni, mantenendo lo spirito con cui era nata ed aveva vinto le precedenti elezioni del 2011 e 2016 sempre con Alessandro Oddo candidato alla carica di sindaco. La principale novità che balza subito agli occhi è la parità di genere fra i nomi dei candidati in lista, con cinque donne e cinque uomini, una rarità nel panorama politico nazionale, sicuramente un’innovazione in quello locale”.

Non nasconde la propria soddisfazione il candidato, nonché sindaco uscente Alessandro Oddo: “Nonostante questa sia la mia quinta campagna elettorale, oggi sono emozionato come se in realtà fosse per me la prima. Abbiamo infatti costruito una lista davvero innovativa, con candidati provenienti da esperienze personali e lavorative diverse fra loro, ma soprattutto sono donne e uomini portatori di idee ed entusiasmo, tutti elementi che non potranno che fare del bene per il futuro della nostra comunità. L’idea di proporre ai tovesi una lista anche con un’importante componente femminile è indice di maturità e di presa di coscienza che si deve incentivare, nei fatti e non solo a parole, la partecipazione alla politica attiva delle donne in quanto lo riteniamo essere un elemento imprescindibile se si vuole veramente progredire nella crescita del paese”.

Conclude Oddo: “La lista che affronterà le elezioni del 3 e 4 ottobre ha un giusto mix di innovazione e competenza, di provata capacità amministrativa e conoscenza del territorio: siamo tutti pronti a dare il nostro contributo, sincero, onesto e concreto a Tovo San Giacomo, ad ascoltare e a lavorare, in prima persona, per tutti i tovesi. Lo slogan scelto per questa campagna elettorale è ‘fare meglio, per tutti’: siamo una lista inclusiva che lavora solo ed esclusivamente per il benessere di Tovo San Giacomo e dei suoi cittadini. L’unica spinta che ci muove infatti è l’amore per verso il territorio e il desiderio di migliorare la vita di tutti noi!”.

Ecco i nomi dei candidati (in ordine alfabetico):

Alessandro Oddo, 50 anni, sindaco di Tovo San Giacomo dal 2011 e candidato sindaco. Agente e contitolare di un’agenzia assicurativa a Albenga.
Luigi Barlocco, 59 anni, sposato con Patrizia, padre di Silvia e Giacomo, funzionario dell’Agenzia Regionale “In Liguria” e vicesindaco uscente. Nella passata legislatura si è occupato principalmente di bilancio, programmazione e fund raising.
Federica Bosio, 32 anni, commerciante, mamma di Maria e Paolo. Con la sorella ed i genitori gestisce l’omonimo e storico negozio di alimentari a Bardino Nuovo.
Lorenzo Bosio, 49 anni sposato con Cristina e papà di Alessandro. Lavora come autista alla TPL e abita con la famiglia a Bardino Nuovo.
Luciano Cesio, 67 anni, pensionato, sposato con Ina, padre di Sonia e Andrea, amministratore uscente. Nella passata legislatura si è occupato principalmente di protezione civile, lavori pubblici, ambiente e agricoltura.
Elena De Campi, 47 anni, sposata con Andrea e mamma di Giulia e Elisa. Nel 2019 insieme al marito si sono trasferiti a Tovo dove hanno realizzato il loro sogno: si sono sposati ed aperto l’agriturismo LaValleggia a Bardino Vecchio.
Manuel Paradisi, 33 anni, agricoltore. Abita a Pietra Ligure, ma le sue radici sono ben salde a Tovo, dove è cresciuto ed esercita la sua attività agricola.
Elisa Raimondo, 30 anni, laureata in Scienze Pedagogiche, lavora come educatrice. Vive da sempre in Costino a Bardino Vecchio ed ha fatto parte anche del gruppo Scout.
Diego Rubado, 43 anni, sposato con Cinzia e papà di Viola e Cesare. Lavora come geometra nell’Ufficio Tecnico del comune di Pietra Ligure ed è assessore uscente. Nella passata legislatura si è occupato principalmente di scuola, urbanistica e edilizia.
Sabrina Tameo, 55 anni, diploma di maestra, sposata con Tiziano e mamma di Matteo. Ha un diploma di maestra d’arte ed è coadiuvante agricola nell’azienda di famiglia. Aiuta come catechista la parrocchia di San Giacomo.
Alessandra Vivaldo, 53 anni, impiegata. Cresciuta a Pietra Ligure e da 12 anni abita e vive a Tovo San Giacomo. Ha sempre lavorato in ambito turistico e nel marketing.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.