Savona, salta l'ultima notte bianca: "Attività commerciali preferiscono tenere chiuso" - IVG.it
Tempo di bilanci

Savona, salta l’ultima notte bianca: “Attività commerciali preferiscono tenere chiuso”

Già dalla prima serata si sono manifestati i primi tentennamenti. Bene invece il volontariato

saldi negozi

Savona. E’ stata annullata l’ultima notte bianca savonese degli “In-soliti giovedì di luglio”. Si sarebbe dovuta tenere giovedì 5 agosto, ma “a causa della mancata adesione di molte attività commerciali siamo costretti ad annullarla” affermano da Confesercenti.

Già dalla prima serata si sono manifestati i primi tentennamenti, “alcune attività commerciali hanno deciso di non aprire – spiega Erika Portabene di Confesercenti -. Abbiamo avuto strade come via Manzoni che sono state chiuse al traffico, ma pochi erano i negozi con le luci accese. Nella terza serata, infine, troppi hanno deciso di non aderire all’ultima occasione di manifestazione”. E così è arrivata la drastica decisione: la notte bianca del 5 agosto salta.

Già dalle prime fasi organizzative questo appuntamento serale, che ha sempre accompagnato l’estate savonese, si è rivelato difficoltoso per via dell’emergenza Covid. “Il tempo per organizzare la manifestazione era davvero poco”, hanno affermato gli organizzatori nella conferenza stampa di presentazione delle serate.

A differenza degli scorsi anni, le vie interessate dalla manifestazione si sono ridotte, coinvolgendo solo il pieno centro: corso Italia, via Pia e via Paleocapa, ma anche qui non tutte le attività commerciali hanno deciso di tenere aperto fino alle 23. Positivo invece è stato il riscontro dal mondo del volontariato: nelle prime tre serate infatti sono state organizzate delle occasioni per offrire dei fondi da donare al San Paolo e al Gaslini e la cittadinanza ha reagito attivamente con un totale di 2mila euro raccolti.

A rinunciare fin da subito via Montenotte e via Guidobono, grandi protagoniste delle scorse notti bianche con musica ed eventi per le strade: quest’anno hanno guardato in faccia la realtà e hanno preferito non organizzare nulla. “Con grande dispiacere dobbiamo rinunciare ai giovedì di luglio poiché il tempo per l’organizzazione è insufficiente – aveva espresso in una nota l’associazione culturale Corsi&Via -. Eventi e manifestazioni aperte al pubblico prevedono una scrupolosa organizzazione da parte nostra che richiede molti mesi di anticipo“.

Più informazioni
leggi anche
saldi negozi
Non benissimo
Prima notte bianca a Savona parte con il freno tirato: troppi negozi chiusi, gente radunata solo nei bar
Generico luglio 2021
Generosità
Notti bianche benefiche a Savona, il cuore dei savonesi offre circa 2mila euro: saranno donati al San Paolo e per il Gaslini
Generico agosto 2021
Contrari
Savona, alcuni negozi aperti nella notte bianca annullata. Commercianti: “Almeno noi abbiamo mantenuto l’impegno”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.