Savona 2021, Schirru: "I commercianti vanno ascoltati e aiutati, concederemo gli sgravi" - IVG.it
Altre idee

Savona 2021, Schirru: “I commercianti vanno ascoltati e aiutati, concederemo gli sgravi”

Il candidato del centro destra incontra i cittadini nel point della Lega a Savona

Schirru point Lega

Savona. “I commercianti vanno aiutati, è un settore che è stato messo in ginocchio. Partiremo ascoltando le loro richieste, sia dei singoli che delle associazioni di categoria, e garantendo tutti gli sgravi che sarà possibile concedere”.

Così il candidato sindaco del centro destra alle elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre 2021 oggi pomeriggio, al point della Lega di Savona per incontrare i cittadini, ribadisce l’importanza di uno dei punti fondamentali del suo programma, il benessere economico della città: “Bisogna avere riguardo per il lavoro e l’occupazione giovanile”.

In occasione della prima uscita ufficiale da candidato sindaco aveva garantito che il primo provvedimento, quindi quello più importante, sarà proprio il sostegno alle attività produttive. Un’attenzione rivolta alla città nel complesso. In questi giorni ha iniziato a girare tra le zone della città, quelle che presentano problemi: “I posti belli li conosco già bene – ironizza il candidato sindaco -. Sono stato sul mercato settimanale del lunedì, poi in piazza del Popolo, nei prossimi giorni andrò in piazzale Moroni”.

L’obiettivo è raccogliere le istanze dei cittadini residenti dei diversi quartieri e risolverle: “E’ necessaria una riqualificazione di ogni zona, nessuna esclusa”. Proprio poco tempo fa è arrivata la conferma dal Ministero che il Comune di Savona ha ottenuto il finanziamento per l’ambizioso progetto di restyling dei quartieri di Villapiana e di Lavagnola: “Partiremo proprio da questo progetto nato tempo fa”.

Oltre a queste due zone, “lontane” dalla costa, l’attenzione si concentra sul fronte ponente e levante: “Anche questo è un progetto già esistente e quindi è più percorribile”.

Un programma che si pone obiettivi a breve termine ma lascia spazio anche a quelli a lungo termine: “Partiremo con il miglioramento delle condizioni di pulizia e decoro delle vie cittadine – ribadisce -, ma non trascureremo altri aspetti come per esempio i marciapiedi per i disabili, un’altra problematica che viene spesso evidenziata e a cui tengo in modo particolare perché la città deve essere inclusiva”.

Da qui deriva la necessità di non concentrarsi esclusivamente su alcuni aspetti ma avere uno sguardo a 360 gradi: “La città deve essere vista nel suo complesso, e le problematiche sono importanti tutte nella stessa misura”.

leggi anche
Schirru Russo
Sondaggio
Savona 2021, Schirru in vantaggio su Russo ma ballottaggio quasi certo: ecco i numeri del sondaggio
La presentazione del candidato sindaco di Savona Angelo Schirru
Il programma
Savona 2021, Schirru bipartisan apre agli stranieri: “Vanno integrati”
La presentazione del candidato sindaco di Savona Angelo Schirru
Intervento
Savona 2021, Vaccarezza lancia Schirru: “Sarà il futuro sindaco”
La presentazione del candidato sindaco di Savona Angelo Schirru
Il parere
Savona 2021, Toti: “Schirru candidato giusto contro il ritorno di quel passato che ha portato il Comune allo sfacelo”
La presentazione del candidato sindaco di Savona Angelo Schirru
A 360 gradi
Savona 2021, Schirru lancia il programma: “Voglio una città più sicura, più pulita e aperta agli stranieri”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.