Laigueglia, in arrivo 2,5 mln per la messa in sicurezza del litorale di ponente. Il sindaco: "Obiettivo storico e fondamentale" - IVG.it
Prevenire

Laigueglia, in arrivo 2,5 mln per la messa in sicurezza del litorale di ponente. Il sindaco: “Obiettivo storico e fondamentale”

D'Apolito: "Un risultato di grande spessore, con la certezza che i lavori di messa in sicurezza del centro abitato ci consentano di affrontare un inverno con maggiore serenità"

lavori spiagge laigueglia

Laigueglia. “Abbiamo raggiunto un obiettivo storico e fondamentale per la riqualificazione e salvaguardia delle nostre coste”. Così il sindaco di Laigueglia Roberto Sasso del Verme, commenta l’arrivo di 2 milioni e 500 mila euro di finanziamento per la realizzazione del secondo lotto di lavori per la messa in sicurezza della costa del borgo marinaro.

I fondi andranno a coprire i costi degli interventi sul litorale di ponente, finalizzati a ripascimenti strutturali, incremento delle opere protettive, allungamento e rafforzamento dei “pennelli” con massi naturali. Un progetto non solo per far fronte a un’emergenza ma anche un progetto di prevenzione delle conseguenze della stessa.

“La realizzazione del primo lotto ha portato ad una vera e propria rinascita della costa ma anche alla riqualificazione di tutto il levante laiguegliese. Siamo fieri di poter annunciare che anche il secondo lotto è stato finanziato e a fine anno inizieranno i lavori sul litorale di ponente del nostro borgo. Visto l’ottimo risultato ottenuto sul levante auspichiamo che anche il nostro Ponente possa beneficiare delle medesime migliorie”, aggiunge il sindaco.

“Un’opera storica per Laigueglia e una grande opportunità, con uno stanziamento complessivo di 5 milioni di euro (finanziati nell’ambito del Piano Regionale e approvati dal Dipartimento Nazionale di Protezione Civile) che, oltre a garantire la sicurezza del nostro centro abitato e della costa, conferirà alla cittadina un’immagine ancor più di rilievo nel panorama delle località balneari liguri”, conclude Sasso del Verme.

“Un risultato di grande spessore, con la certezza che i lavori di messa in sicurezza del centro abitato ci consentano di affrontare un inverno con maggiore serenità, in particolar modo per quelle attività che, fuori stagione, decidono di non chiudere”, chiosa Massimiliano D’Apolito, consigliere delegato al demanio.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.