La Nolese non si iscrive, il Murialdo sì: l'allenatore sarà Stefano Odella - IVG.it
Seconda categoria

La Nolese non si iscrive, il Murialdo sì: l’allenatore sarà Stefano Odella

Fra sei giorni scade il termine per le iscrizioni, qualche flebile speranza per il Calizzano

murialdo calcio

A fine mese scade il termine per l’iscrizione al campionato di Seconda Categoria. Come la nascita di nuovi sodalizi rappresenta sempre una lieta novella, non fa mai piacere registrare la scomparsa di realtà per giunta storiche come la Nolese.

Gabriele Balbo, allenatore e dirigente che da anni porta avanti la società, ha spiegato i motivi della decisione, non di certo presa a cuor leggero. “Al novantanove per cento, ma è in pratica una certezza, – commenta – non iscriveremo la squadra. Siamo rimasti in pochi a livello dirigenziale e sarebbe risultato difficile coniugare lavoro e sport. Inoltre, il campo aveva bisogno di una serie di lavori per essere omologato. L’amministrazione comunale ha iniziato a mettere a posto parte del manto, ma i tempi incerti hanno fatto sì che molti giocatori abbiamo legittimamente deciso di cercare altre squadre, visto che eravamo in bilico tra il fare la squadra oppure no”.

Buone notizie dalla valle, con il Murialdo che dopo un po’ di incertezza e dopo l’addio di Andrea Alloisio ha finalmente sciolto le riserve e annunciato che il tecnico della prossima stagione sarà Stefano Odella. “Non è un’estate facile – esordisce il dirigente Barloccoperché abbiamo perso alcuni giocatori su cui contavamo e stiamo facendo un po’ di fatica a sostituirli. Per fortuna, potremo contare su un nutrito gruppo di giovani e puntiamo a reintegrare vecchie conoscenze della nostra squadra. Siamo quasi una ventina. All’inizio della prossima settimana formalizzeremo l’iscrizione”.

Per quanto concerne il Calizzano, la presidente della Polisportiva Elena Viglizzo ha fatto sapere che nei giorni scorsi si è insediato un nuovo direttivo al posto di quello precedente, che si è dimesso in toto. Il nuovo gruppo, formato da molti giovani, sta sondando la disponibilità di una serie di giocatori per provare sul filo di lana a iscrivere la squadra. La presidente puntualizza che in ogni caso rimarranno alcune leve del settore giovanile.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.