Conferenza

La Liguria ospiterà il G20 delle donne: l’evento sarà dedicato all’imprenditoria femminile

Si terrà a Santa Margherita Ligure. Anna Fazio, vice responsabile Donne Impresa Liguria: "Un vero onore"

Generica

Liguria.  E’ la Liguria, nello specifico Santa Margherita Ligure, ad ospitare il G20 delle donne con la conferenza dedicata esclusivamente al tema dell’empowerment femminile. È la prima volta che in ambito G20 viene organizzato un evento sull’empowerment delle donne, dando centralità alla qualità del lavoro femminile, alle politiche per la valorizzazione del talento e della leadership delle donne, all’affermazione e alla tutela dei loro diritti e al contrasto alla violenza di genere.

“Un vero onore che il nostro territorio possa ospitare un evento così importante dedicato all’imprenditoria femminile e a discutere temi che mettono al centro dell’attenzione le donne – afferma Anna Fazio, vice responsabile Donne Impresa Liguria -. In Liguria  le imprese agricole ed ittiche femminili, nonostante le difficoltà dovute alla pandemia nel 2020, resistono e permangono, attestandosi al 22%, presenti in tutti i settori produttivi tipici della nostra straordinaria regione compreso quello ittico. In Liguria abbiamo la presenza di titolari femminili a capo di vere imprese di successo con una forte propensione alla multifunzionalità, alla sostenibilità ambientale e alla custodia della tradizione locale”.

“Le imprenditrici agricole ed ittiche liguri, grazie al loro lavoro e al loro impegno, rappresentano un tassello importante della nostra Organizzazione e dell’economia regionale – affermano il Presidente di Coldiretti Liguria Gianluca Boeri e il Delegato Confederale Bruno Rivarossa -. Nell’attività imprenditoriale hanno dimostrato capacità di coniugare la sfida con il mercato e il rispetto dell’ambiente, la tutela della qualità della vita, l’attenzione al sociale, al contatto con la natura assieme alla valorizzazione dei prodotti tipici locali e della biodiversità. Incontri, quindi, come quello di Santa Margherita Ligure servono sicuramente a porre ulteriormente l’attenzione su tematiche che Coldiretti affronta quotidianamente poiché l’impegno che la nostra organizzazione ha nei confronti delle nostre imprese è orientato ad offrire alle imprenditrici agricole prospettive di crescita e di futuro ed è attrattiva anche verso le più giovani che hanno puntato sull’uso quotidiano della tecnologia per gestire sia il lavoro che lo studio”.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.