Richieste

Finale, la minoranza chiede l’impegno del Comune per accogliere i civili in fuga dall’Afghanistan

I consiglieri comunali di minoranza chiedono la discussione in consiglio

afghanistan

Finale Ligure. I gruppi consiliari Per Finale e Le Persone Al Centro hanno chiesto la convocaZione di un consiglio straordinario perché il Comune di Finale dia la propria disponibilità all’accoglienza.

“Dibattere sulle modalità di impegno concreto del Comune di Finale Ligure sui civili in fuga dalla crisi Afgana definendo quante donne con i loro nuclei familiari possono essere accolti nel Comune di Finale Ligure. Richiedere al Sindaco di impegnarsi in tutti i contesti ufficiali in difesa del diritto di asilo dei profughi afgani”. Sono queste le richieste avanzate dai consiglieri di minoranza.

“Apprendiamo dagli organi di stampa – spiegano i consiglieri – delle gravi minacce a cui sono sottoposte soprattutto le donne e le bambine afgane dal nuovo governo integralista talebano, della crisi umanitaria che rende indispensabile l’attivazione di corridoi umanitari e progetti di accoglienza per consentire a più donne possibili di sottrarsi alle violenze perpetrate dai talebani”.

“Matteo Biffoni, delegato per l’immigrazione dell’ANCI – ricordano – affermava che “ I sindaci italiani sono pronti a fare la loro parte nell’accogliere le famiglie afghane”.

Per queste motivazioni i consiglieri chiedono la convocazione del consiglio comunale per la discussione delle loro richieste.

Più informazioni
leggi anche
afghanistan
Lettera
Kabul, il sindaco di Finale: “Città solidale e aperta, quando sarà necessario ci saremo”
tiziano Chierotti
Dolore e rabbia
I talebani tornano a Kabul, il padre del ligure morto in Afghanistan: “Sacrificio inutile, ritirata prematura”
afghanistan
Aiuto
Kabul, Europa Verde sostiene la raccolta fondi a favore delle donne afgane: ecco come donare
Generico agosto 2021
Commento
Guerra in Afghanistan, Toti: “Fuga dell’Occidente vergognosa”
afghanistan
Lettera
Afghanistan, Bruno (Sinistra per Savona): “Perchè la destra non dice niente?”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.