Contributi

Dalla Regione 50mila euro in più a sostegno delle associazioni storiche: accolto l’emendamento del Pd all’assestamento di bilancio

"I più deboli hanno bisogno di maggiori aiuti per avere più possibilità"

Sedi istituzionali e palazzi del governo

Regione. “Sono contento che la giunta abbia accolto l’emendamento che incrementa i contributi di altri 50mila euro alle associazioni storiche che agiscono nell’ambito delle disabilità le cui attività, a causa della emergenza sanitaria in corso, hanno subito difficoltà e rallentamenti a fronte di un aumento di necessità di assistenza da parte delle persone seguite. I più deboli hanno bisogno di maggiori aiuti per avere più possibilità”.

A commentare questo “risultato positivo” è il consigliere regionale del Partito Democratico Pippo Rossetti, primo firmatario dell’emendamento.

“Le associazioni cosiddette storiche della Regione Liguria che si occupano di disabilità sono: l’Anmic (Associazione nazionale mutilati e invalidi civili); l’Anmil (Associazione nazionale mutilati e invalidi del lavoro); l’Ens (Ente nazionale sordomuti); l’Uici (Unione Italiana Ciechi e degli Ipovedenti); l’Unms (Unione nazionale mutilati per servizio); l’Anglat (Associazione Nazionale Guida Legislazioni Andicappati Trasporti); l’Arpa (Associazione Italiana per la Ricerca sulla Psicosi e l’Autismo)”.

“Queste realtà hanno sofferto moltissimo per le chiusure dovute al Covid e hanno dovuto sospendere i servizi e i progetti e sono crollati i finanziamenti, per questo un contributo aggiuntivo era necessario”, conclude.

leggi anche
Generica
Dibattito
Consiglio regionale, Sì all’assestamento di bilancio. Pd: “Nessuna risposta su sanità, scuola e cultura”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.