Barca a vela in avaria al largo di Alassio: due passeggeri tratti in salvo dalla Capitaneria di Porto - IVG.it
Intervento

Barca a vela in avaria al largo di Alassio: due passeggeri tratti in salvo dalla Capitaneria di Porto

La barca in difficoltà è stata rimorchiata in prossimità del porto di Loano

Guardia Costiera Capitaneria Porto Loano

Alassio. Questa mattina gli uomini della Capitaneria di Porto di Savona hanno soccorso una barca a vela in difficoltà 6 miglia al largo di Alassio.

L’imbarcazione (battente bandiera francese) navigava verso la Francia quando, a causa di una grave avaria a bordo, il suo comandante ha perso il controllo rimanendo in balia delle onde.

L’equipaggio ha attivato la catena di soccorso contattando il Numero Unico di Emergenza (112). La centrale operativa del comando generale del corpo delle Capitanerie di Porto, una volta ricevuto l’allarme, ha smistato la chiamata alla centrale operativa di Savona fornendo contemporaneamente il servizio di traduzione in tempo reale.

Una volta ottenute le informazioni necessarie per l’attivazione del soccorso, la centrale operativa di Savona ha prontamente inviato due mezzi in soccorso: uno proveniente da Imperia (CP 882) e l’altro proveniente da Loano (GC A09).

L’imbarcazione non era in grado di fornire la posizione esatta e si è reso necessario confrontare le informazioni disponibili per intercettare l’unità. Dopo pochi minuti, gli equipaggi delle unità soccorritrici hanno raggiunto l’unità in panne prestando la prima assistenza ai due cittadini francesi a bordo.

Una volta accertate le buone condizioni di salute degli occupanti e viste le condizioni meteo in peggioramento, la barca in difficoltà è stata rimorchiata in prossimità del porto di Loano, dove è attualmente ormeggiata in totale sicurezza.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.