Andora, successo di Davide Besana nel salotto tra le barche di "Porto sotto le Stelle" - IVG.it
Racconto ad acquerello

Andora, successo di Davide Besana nel salotto tra le barche di “Porto sotto le Stelle”

La rassegna che vuole valorizzare l'approdo turistico andorese

Andora. L’isola Gallinara come nessuno l’ha mai vista nei disegni di Davide Besana. Pubblico conquistato dal racconto inedito per immagini ad acquarello dell’artista, ieri sera, protagonista ad Andora del secondo ed ultimo appuntamento di “Porto sotto le Stelle Storie di artisti e naviganti”,  organizzata dall’A.M.A. e dal Comune di Andora. L’obiettivo è quello di valorizzare l’approdo come luogo di incontro per i diportisti e i turisti e per raccontare le storie di coloro che, sportivi, artisti, velisti hanno dedicato la loro vita al mare anche prendendo la decisione di lasciare la terra ferma. Il tutto con il coinvolgimento delle associazioni che animano e lavorano nel Porto.

Besana festeggiava ad Andora anche la presenza ai primi posti nelle classifiche dei libri di cucina del suo ricettario ad immagini “Prezzemolo e vecchi nervetti”.

Ospiti della serata anche la Nazionale di Vela Ilca 7 Standard  in ritiro ad Alassio sotto la guida dell’allenatore federale, il gruppo sportivo Fiamme Gialle, l’olimpionico Giorgio Poggi e Giulio Guarini dell’Andora Macth Race. Presenti il sindaco Mauro Demichelis, il consigliere delegato alla gestione del Porto Corrado Siffredi, il consigliere delegato allo Sporting Ilario Simonetta, il comandante La Delegazione di Spiaggia Giuseppe Zarillo, il comandante del Comando Provinciale Guardia di Finanza di Savona, Colonnello Salvatore Salvo e il nuovo comandante la 115° Squadriglia Radar Remota Capo Mele Capitano Gabriele Esposito, il presidente del Circolo Nautico Andora Giovanni Bencivenga e il vicepresidente Ambrogio Gagliolo.

Soddisfazione è stata espressa dal presidente dell’A.M.A. Fabrizio De Nicola, dall’amministratore delegato Silvia Garassino e dal consigliere delegato Emanuel Voltolin Visca per un esperimento che promette di avere un futuro.

“Siamo soddisfatti della risposta del pubblico a questa prima edizione – spiega De Nicola – Un programma ricco ed ambizioso, che ha fatto registrare, sin dal primo appuntamento, una larga partecipazione di pubblico che, con sensibilità e sentimento, ha seguito la rassegna con entusiasmo ed attivo interesse. L’auspicio è che anche negli anni a venire possa essere riproposto un evento così suggestivo che ha permesso di far conoscere ai turisti un approdo, unico nel suo genere, inserito nel contesto del meraviglioso Golfo andorese.

“I porti turistici – ha proseguito De Nicola – comportano un volano importante per lo sviluppo economico dei territori, oggi sono delle vere e proprie porte di accesso per collegare aree costiere e interne e, come nel caso di Andora, divengono una cartolina turistica di inimitabile bellezza. Grazie all’amministrazione comunale, agli impiegati e ai dipendenti comunali e dell’azienda che si sono impegnati per il regolare svolgimento della manifestazione e quanti hanno profuso il loro impegno per allestire Porto sotto le Stelle”.

L’A.M.A. continua nel suo lavoro di valorizzazione del porto come conferma l’amministratore delegato Silvia Garassino, insieme al consigliere delegato Emanuel Voltolin Visca. “Il porto si prepara ad accogliere dal 3 al 5 settembre la fiera ‘Azzurro, pesce d’autore’, organizzata dal Comune di Andora. Pochi giorni dopo l’A.M.A. sarà presente per la seconda volta al Salone Nautico di Genova nello stand di Assonat – annuncia Garassino – Vogliamo dare sempre più visibilità al nostro approdo turistico Marina Resort a 4 Stelle e fare in modo che sia un luogo vissuto a pieno e un approdo che dialoga e valorizza il territorio e le sue eccellenze”.

 

 

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.