Varazze conferisce la cittadinanza onoraria alla pianista Maria Beatrice Zoccali - IVG.it
Nella comunità

Varazze conferisce la cittadinanza onoraria alla pianista Maria Beatrice Zoccali

Venerdì 23 luglio alle 21 nell’oratorio di San Giuseppe e Santissima Trinità si esibirà dal vivo

Maria Beatrice Zoccali

Varazze. Venerdì 23 luglio alle 21 nell’oratorio di San Giuseppe e Santissima Trinità, in occasione del conferimento della cittadinanza onoraria, la pianista Maria Beatrice Zoccali, si esibirà dal vivo tenendo un concerto intitolato: “Francesco Cilea e la sua terra Natale”. Un omaggio alla comunità varazzina e ai suoi gentili ospiti.

L’ambita onorificenza alla pianista Zoccali, nota nel mondo e a Varazze per aver diffuso la storia musicale del compositore Francesco Cilea, concittadino onorario di Varazze, sarà consegnata dal vicesindaco Luigi Pierfederici e dall’assessore alla cultura Mariangela Calcagno, promotrice dell’iniziativa.

“Sono orgoglioso di essere giunti al momento conclusivo di una pratica proposta nel 2020 dall’allora sindaco Alessandro Bozzano e da me proseguita con la presentazione al consiglio comunale della delibera per il conferimento della cittadinanza onoraria alla pianista Maria Beatrice Zoccali – afferma il vice sindaco Luigi Pierfederici – proposta che il consiglio ha approvato all’unanimità. “Un ringraziamento particolare al Coro Polifonico Beato Jacopo che, in collaborazione con l’assessorato alla cultura, ha organizzato per l’occasione un concerto con musiche del maestro Francesco Cilea per sottolineare la grandezza di questa musicista internazionale che esprime un legame specifico e proficuo con la Città di Varazze, diffondendo con la sua arte musicale uno stretto legame con la storia musicale di Francesco Cilea amatissimo concittadino onorario di Varazze”.

La cerimonia vedrà la presenza del vice sindaco Luigi Pierfederici, del presidente del consiglio Laura Manna e dell’assessore alla cultura Maria Angela Calcagno. Ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili e nel rispetto delle norme di contenimento del diffondersi della pandemia da Covid-19 e sue varianti.

Maria Beatrice Zoccali è nata a Palmi (Reggio Calabria), ha studiato pianoforte presso il Conservatorio di musica “Francesco Cilea” di Reggio Calabria dove, sotto la guida del maestro Ninì Giusto, ha conseguito nel 1987 il diploma con il punteggio di “10 Lode e Menzione d’onore”. Si è, successivamente, perfezionata con i maestri Cafaro, Quagliata, Delle Vigne, Fischer, Hoffmann, Crudeli, Fabbri, Mounier, Sandor. Ha collaborato con il famoso violinista russo Pavel Berman, ed è stata ospite dell’Università della Musica di Klaipeda in Lituania dove, su espresso invito del Decano-Rettore Prof. Vytautas Tetenskas ed in qualità di docente, ha tenuto un corso di Perfezionamento Pianistico per giovani universitari e diversi concerti solistici e da camera.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.