Nuovo episodio

Valbormida, 24 migranti trovati nascosti in due camion tra Cairo e Altare

Trasferiti nella caserma dei carabinieri di Cairo, dove il Comune ha provveduto a consegnare pasti per rifocillare gli extracomunitari

Cairo Montenotte. Sono stati individuati in mattinata 24 migranti nascosti all’interno di due camion tra Cairo Montenotte (in località Le Ville) e Altare (in località Lipiani), dodici su ogni tir.

Gli extracomunitari sono stati rintracciati dai carabinieri di Cairo Montenotte. Dalle prime informazioni raccolte, sembrerebbe che tra i migranti, molti di giovane età, alcuni provengano dal Mali e altri dall’Afghanistan.

Secondo alcune fonti, inoltre, gli extracomunitari erano diretti in Francia, convinti che i due camion arrivassero a destinazione, si sono ritrovati invece in Valbormida, dove sono stati scovati dai carabinieri.

Alcuni di loro sembrerebbe siano scesi a Cairo Montenotte e abbiano iniziato a girovagare per la città, quando una pattuglia li ha fermati e individuati. Mentre ad Altare, sono stati trovati dall’azienda in cui era diretto il camion. Al momento di scaricare le merci, la sorpresa per il personale che ha subito contatto le forze dell’ordine.

Oltre ai militari dell’arma, sul posto sono subito intervenuti i sanitari del 118 e gli agenti della polizia locale, che – insieme alle forze dell’ordine – hanno immediatamente seguito i protocolli del caso. I 24 migranti sono stati trasferiti nella caserma dei carabinieri di Cairo Montenotte, dove è in corso la loro identificazione e la schedatura. Diverse le pattuglie che, a sirene spiegate, questa mattina hanno percorso la città per i vari spostamenti.

Protezione civile e polizia locale di Cairo, inoltre, hanno provveduto a consegnare i pasti forniti dal Comune. “Non mangiavano da tre/quattro giorni – spiega il vicesindaco Roberto Speranza – abbiamo così deciso di portare loro il cibo. Quello dei migranti è un circuito disumano e, al di là dell’essere d’accordo o meno sulla questione, molto spesso ci troviamo di fronte a situazioni di questo tipo che non fanno bene a nessuno”.

D’accordo anche il sindaco Paolo Lambertini, che sottolinea: “Purtroppo non è il primo episodio e non sarà nemmeno l’ultimo. È triste che non si riesca a trovare una soluzione che impedisca a queste persone di mettere a rischio la propria vita. Mi auguro che presto si faccia qualcosa in questo senso”.

“Ringrazio i carabinieri e la polizia locale che sono intervenuti prontamente e hanno lavorato in modo egregio”, commenta il sindaco di Altare Roberto Briano.

leggi anche
polizia stradale
Di nuovo
Migranti nascosti sui camion, un altro episodio sulla A10
Polizia stradale - polstrada
Situazione
Migranti in autostrada, Lega: “Situazione pericolosa e intollerabile, più personale per contrastare il fenomeno migratorio”
Generico luglio 2021
Le storie
Migranti nascosti nei camion a Cairo e Altare: lungo digiuno per raggiungere la Francia, tre erano minorenni soli
polizia stradale
Altro episodio
Tentano di nascondersi sui camion: 8 migranti fermati dalla Polstrada

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.