Savona 2021, Schirru bipartisan apre agli stranieri: "Vanno integrati" - IVG.it
Il programma

Savona 2021, Schirru bipartisan apre agli stranieri: “Vanno integrati”

“Le persone devono venire a Savona perché la trovano una città bella e pulita”

Savona. “Savona deve essere ripopolata. Deve attrarre nuove persone, gli stranieri devono essere integrati. Fa parte della sicurezza sociale, dobbiamo fare in modo che ci sia una realtà sociale che sia la migliore possibile”. A dirlo a margine del lancio del proprio programma elettorale è Angelo Schirru, il candidato sindaco dello schieramento di centro destra alle prossime amministrative a Savona, sostenuto da tutti i partiti della coalizione eccetto Liguria Popolare.

Attenzione anche a cogliere le occasioni che il Covid offre e con il post Covid si manterranno: “I lombardi e i piemontesi devono prediligere la nostra città piuttosto che i paesini anche per l’attività di smart working”.

“Le persone – sottolinea Schirru – devono venire qui perché la trovano una città bella e pulita”, è questo l’obiettivo che si pone di raggiungere Schirru se dovesse diventare il primo cittadino della città della Torretta. Infatti, tra i punti principali nel programma elettorale, il candidato ha posto l’attenzione sulla pulizia della città: “Ora Savona è poco pulita, lo hanno detto tutti. Sicuramente complice i grossi problemi che Ata ha dovuto affrontare in questi ultimi anni”.

La municipalizzata si occuperà della gestione del servizio di raccolta rifiuti fino a fine anno. Dal 2022 questo compito spetterà a una newco (Sea S.r.l.) composta per il 51% da Ata e per il restante 49%, venduto dalla stessa Ata, a una nuova azienda per cui è stata bandita la gara recentemente. La vendita comporterà il guadagno di 2,5 milioni di euro che aiuteranno a “coprire i debiti e assicureranno garanzie per i lavoratori”.

La nuova raccolta differenziata diventerà una raccolta porta a porta ma Schirru non è completamente convinto di adottare questo metodo indifferentemente per tutte le zone: “Io sono disponibile a mettere in campo nuove misure affinché la città sia più pulita. Ma il porta a porta può andare bene in un quartiere e non per un altro”.

“La pulizia è intimamente connessa al decoro – sottolinea Schirru -. Per questo dobbiamo puntare a sensibilizzare i cittadini. Noi possiamo fare tanto come amministrazione ma ci vuole un’alleanza e una condivisione delle problematiche con i savonesi stessi, altrimenti è una battaglia molto più difficile”.

Qui entra in gioco la teoria delle finestre rotte secondo la quale un quartiere in condizioni di degrado non scoraggia comportamenti “devianti”; viceversa un zona ben tenuta ha un effetto deterrente per atteggiamenti che danneggiano il decoro. Pulizia, decoro per garantire anche la sicurezza, l’altra parola d’ordine di Schirru. “Per migliorare questo aspetto si può incrementare la videosorveglianza ma sarebbe un tamponamento. Per incidere significativamente – conclude – è necessario agire alla fonte e procedere, quindi, con la riqualificazione dei quartieri”.

leggi anche
La presentazione del candidato sindaco di Savona Angelo Schirru
Intervento
Savona 2021, Vaccarezza lancia Schirru: “Sarà il futuro sindaco”
La presentazione del candidato sindaco di Savona Angelo Schirru
Il parere
Savona 2021, Toti: “Schirru candidato giusto contro il ritorno di quel passato che ha portato il Comune allo sfacelo”
La presentazione del candidato sindaco di Savona Angelo Schirru
A 360 gradi
Savona 2021, Schirru lancia il programma: “Voglio una città più sicura, più pulita e aperta agli stranieri”
lista schirru sindaco
Elezioni amministrative
Savona 2021, presentato il simbolo della lista Schirru Sindaco: Gianfranco Ricci sarà il capolista
Toti Savona Lista Civica
Appoggio
Savona 2021, ecco il simbolo della lista civica a sostegno di Schirru: Santi confermato capolista
Savona 2021, la presentazione di Angelo Schirru
Replica
Savona 2021, Schirru ribatte a Russo: “La sua è la coalizione responsabile del declino”
Savona, Schirru incontra i militanti Lega
Prima uscita
Savona 2021, Schirru si presenta agli elettori della Lega: “Voglio una città pulita e sicura, in cui la gente dica di stare bene”
versace candidato sindaco
Commento
Savona 2021, Costa (Liguria Popolare): “La nostra è un’alternativa moderata”
Schirru Russo
Sondaggio
Savona 2021, Schirru in vantaggio su Russo ma ballottaggio quasi certo: ecco i numeri del sondaggio
Schirru point Lega
Altre idee
Savona 2021, Schirru: “I commercianti vanno ascoltati e aiutati, concederemo gli sgravi”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.