Millesimo, Luciano Piccardo è il nuovo direttore generale giallorosso: "Un onore ricoprire questo ruolo per la squadra del mio paese" - IVG.it
Novità e ritorni

Millesimo, Luciano Piccardo è il nuovo direttore generale giallorosso: “Un onore ricoprire questo ruolo per la squadra del mio paese”

Il dirigente prende il posto di Michelangelo Bove, il quale rimarrà nella rosa di mister Peirone: "Ora giusto tornare soltanto al calcio giocato"

Luciano Piccardo direttore generale del Millesimo

Il Millesimo comunica che in vista del ritorno alla normalità post-covid Michelangelo Bove, pur rimanendo come consigliere all’interno del direttivo, si concentrerà esclusivamente sul campo come giocatore e capitano della Prima Squadra. Il nuovo direttore generale del club giallorosso sarà Luciano Piccardo, il quale con grande entusiasmo ha accettato l’incarico e nei prossimi giorni prenderà possesso del ruolo.

“La società – si legge nella nota – ringrazia Michelangelo per l’importante e fondamentale operato profuso in ambito dirigenziale per tutto l’ Asd Millesimo Calcio; allo stesso tempo porge i migliori auguri a Luciano per il nuovo incarico sicura delle sue competenze e capacità”.

Queste le parole di Michelangelo Bove : “Sono davvero contento del lavoro portato avanti insieme a tutto il resto della dirigenza in periodi anche difficili come quelli caratterizzati dal Covid. Ci tengo a ringraziare ogni componente della società per la disponibilità e la passione che ogni giorno permette all’ Asd Millesimo Calcio di poter offrire al proprio paese una sana e positiva forma, non solo di sport, ma anche di educazione e formazione per i bambini e i ragazzi del nostro paese. Le iniziative intraprese e portate avanti sono state tante e di conseguenza le soddisfazioni. Ora è giusto tornare esclusivamente al calcio giocato, non vedo l’ora. Sono molto contento che sia Luciano a continuare il progetto dal momento che lo ritengo oltre che competente anche un’ottima persona”.

Luciano Piccardo dichiara: “Sono onorato di poter ricoprire un ruolo così importante all’interno della società del mio paese. Per me è un piacere e cercherò di fare il mio meglio per continuare l’ottimo lavoro condotto fino ad ora. Ringrazio il Presidente Eros, Michelangelo e tutte le persone che hanno pensato a me per questo entusiasmante incarico”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.