Lutto

Millesimo, dopo la morte del 17enne appello del sindaco: “Stasera freniamo eventuali entusiasmi sportivi” fotogallery

Picalli invita i cittadini a rispettare il dolore della famiglia Giamello colpita dalla tragica scomparsa

incidente sp29 cairo

Millesimo. Un invito ma soprattutto una raccomandazione ad essere uniti e sensibili per il grave lutto che ha colpito la famiglia di Giovanni Paolo Giamello, il 17enne morto ieri in un tragico incidente stradale a Cairo Montenotte.

Il sindaco Aldo Picalli, attraverso i social, ha scritto: “A seguito dell’immane tragedia che ha scosso l’intera comunità cittadina di Millesimo, nel rispetto del dolore e in segno di profondo cordoglio e vicinanza alla famiglia Giamello tragicamente colpita dalla scomparsa del diciassettenne Giovanni Paolo, l’amministrazione comunale invita i residenti a non trascendere negli eventuali festeggiamenti relativi ai concomitanti eventi di particolare interesse sportivo previsti in serata”.

Il riferimento è alla finale di calcio degli Europei 2020, e visto l’entusiasmo dimostrato nelle ultime vittorie degli Azzurri, se l’Italia dovesse vincere il trofeo in molti si riverserebbero nelle strade e nelle piazze per festeggiare. Ma a Millesimo, per evidenti motivi, non sarebbe proprio opportuno.

Come si legge tra le righe dal messaggio del sindaco, infatti, la perdita di un giovane è una ferita troppo profonda per una comunità che nessuna coppa sportiva, seppur ambita, può lenire.

leggi anche
Cairo, incidente sulla Sp29: muore un 17enne
Dramma
E’ di Millesimo il 17enne morto sulla Sp29 a Cairo Montenotte
Generico luglio 2021
Dramma
Schianto mortale a Cairo: automobilista positiva all’alcol test, ora è indagata omicidio stradale
Giovanni Giamello
Il rosario domani
L’ultimo saluto al 17enne Giovanni Giamello giovedì 15 luglio a Millesimo

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.