Luce verde per il progetto di un bypass autostradale dal ponente ligure all’Alessandrino - IVG.it
Passaggio a nord ovest

Luce verde per il progetto di un bypass autostradale dal ponente ligure all’Alessandrino

Sarà presentato in anteprima lunedì 26 luglio presso la Provincia di Savona

bypass autostrada

Ponente. Alla vigilia di un nuovo blackout proprio dell’autostrada A10 Genova-Ventimiglia che sarà bloccata per tutto il mese di agosto in un tratto nevralgico, lunedì prossimo, 26 luglio, a partire dalle ore 15.00, verrà presentato in anteprima il progetto di un bypass autostradale fra il ponente ligure e l’Alessandrino.

Ecco dunque la soluzione alternativa per rispondere alla paralisi viaria sulla rete autostradale ligure, soggetta ancora a lunghi interventi di manutenzione con relativi cantieri.

Si tratta di un importante intervento infrastrutturale finalizzato a scongiurare il blocco della circolazione e della mobilità, già oggi sotto costante pressione e non in grado di affrontare nuove sfide di traffico derivante dalla crescita del movimento merci sui porti di Savona e Genova.

L’opera rappresenta anche una risposta alle esigenze dell’autostrasporto ma non solo, in quanto è vista come risposta rispetto alla situazione emergenziale che, purtroppo, durerà ancora parecchio tempo.

La presentazione ufficiale del progetto avverrà presso la sala della Provincia di Savona. E mentre si deve ancora definire il piano delle opere infrastrutturali comprese nel Recovery, con l’Albenga-Carcare-Predosa rilanciata proprio per superare l’isolamento viario, dallo stesso comprensorio ingauno è previsto il nuovo collegamento fino all’Alessandrino. Il bypass permetterà quindi di snellire il traffico, specie quello pesante, da Albenga verso Savona e in direzione del bivio A10/A26.

Regione Liguria, Regione Piemonte, le Provincie di Savona e Alessandria, il commissario per Genova, Marco Bucci, e una quarantina di sindaci sono quindi pronti a lanciare una grande alleanza per la realizzazione di un’opera in grado di sbloccare una delle tratte autostradali più a rischio e a maggiore valore strategico.

Unione e condivisione dettata dalle esigenze socio-economiche della ripartenza e della fase post Covid, una ripartenza stoppata dalla questione trasporti e dall’handicap della situazione sulle autostrade liguri.

Il progetto riguarda una nuova bretella secondo il modello di tangenziale autostradale: ad ora si è al lavoro sulla progettazione definitiva e sullo studio di fattibilità, che ha preso in esame anche i flussi di traffico e diversi aspetti tecnici. Ovviamente resta aperto il capitolo dei finanziamenti necessari, sui quali si punta con forza al piano infrastrutturale del Recovery come unica via per ottenere le risorse adeguate (il costo dovrebbe essere nettamente inferiore rispetto ad una nuova autostrada come la Albenga-Carcare-Predosa).

Ecco quindi come il Nord Ovest punti a creare un forte “massa critica” e pressing sul governo per arrivare all’obiettivo finale. Inoltre, secondo quanto trapelato, il layout progettuale dovrebbe prevedere la possibilità di procedere a singoli lotti funzionali per la realizzazione fattuale dell’opera complessiva.

Ecco il programma del convegno:

  • Introduzione e saluti: Pierangelo Olivieri, presidente Provincia di Savona; “Perché si può e si deve fare”: Luciano Pasquale, presidente Fondazione De Mari; Ing. Alessandro Rodino, presidente IGEAS Engineering Srl.
  • Ore 15.40 interventi introduttivi: Giovanni Toti, presidente Regione Liguria; Marco Protopapa, assessore all’Agricoltura, Cibo, Caccia e Pesca Regione Piemonte; Claudia Maria Terzi, assessore alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità Sostenibile Regione Lombardia (intervento registrato); Marco Bucci, sindaco di Genova e Commissario Ricostruzione Genova (in collegamento).
  • Ore 16.30 ECONOMIA A RISCHIO PARALISI – Introduzione Edoardo Rixi, già vice ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti; Franco Pensiero, presidente Nazionale Trasportounito; Ing. Enrico Bertossi, presidente dell’Unione Industriali della provincia di Savona; Carlo Scrivano, direttore Unione Provinciale Albergatori di Savona; Giovanni Berrino, assessore ai Trasporti e Turismo Regione Liguria; Claudio Scajola, sindaco di Imperia e vice presidente nazionale ANCI.
  • Ore 17.20 dibattito e interventi – CONCLUSIONI a Raffaella Paita, presidente Commissione Trasporti della Camera; presidente della Provincia di Alessandria Gianfranco Lorenzo Baldi per l’appuntamento a novembre con la definizione attuativa del nuovo progetto.
leggi anche
In Provincia la presentazione del bypass autostradale
Esigenza
Bypass autostradale dal ponente ligure all’Alessandrino, il presidente Olivieri: “Senza alternative rischiamo il collasso”
Carlo scrivano
Urgenza
Bypass autostradale, Scrivano (Upa): “Code in autostrada penalizzanti più del crollo del Morandi”
In Provincia la presentazione del bypass autostradale
D'accordo
Bypass autostradale, FdI Val Bormida: “Ricaduta enorme in termine di appetibilità del nostro territorio”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.