Ligorna, l’ex Vado Valter Battiston torna sulla separazione con i rossoblù: “Dispiaciuto” - IVG.it
Interviste sotto l’ombrellone [3]

Ligorna, l’ex Vado Valter Battiston torna sulla separazione con i rossoblù: “Dispiaciuto”

Il nuovo team manager dei genovesi ha scelto di commentare il termine del proprio rapporto con il club del presidente Tarabotto

Valter Battiston

Vado Ligure. Dopo svariate annate si è concluso in vista dell’inizio della prossima stagione il rapporto di Valter Battiston con il Vado del presidente Franco Tarabotto. Un anno travagliato è così terminato perdendo uno dei propri simboli per la società rossoblù, fattore indirizzato anche e soprattutto a causa della rivoluzione indetta post retrocessione proprio dal patron della squadra allenata dal nuovo arrivato Matteo Solari.

Il nuovo team manager del Vado dunque, come già annunciato nelle scorse settimane anche dallo stesso club, sarà Alessandro D’Angelo, ex Ligorna che verrà sostituito proprio da Battiston in quel di Genova. È stato quindi scambio di postazioni per i due, accomunati appunto dal fatto di svolgere entrambi il ruolo di team manager.

Trascorso ormai qualche tempo, proprio Valter Battiston ha scelto di raccontare il suo punto di vista in merito alla questione. Il volto noto del calcio locale ha esordito in questa maniera: “Il Vado aveva intenzione di rinnovare tutto al proprio interno, per questo ‘di comune accordo’ ci siamo separati. Dopo l’ultima intervista che ha fatto l’allenatore (Luca Tarabotto, ndr) questo epilogo era nell’aria, quando finiscono i cicli è giusto fare dei passi indietro. Loro sono proprietari della società, possono decidere qualunque cosa.”

Successivamente spazio al nuovo impiego per l’intervistato, il quale ha dichiarato che i vertici del Ligorna già in occasione della finale del campionato di Eccellenza gli avevano fatto i complimenti per il lavoro svolto. Una chiacchierata informale apparsa però quasi come un segno del destino, uno scambio di battute che ha significato molto per Battiston che, infatti, ha conservato quelle parole nel proprio cassetto personale.

In seguito il team manager ha proseguito aggiungendo: “Faccio davvero fatica a parlare, non mi aspettavo che finisse con il Vado. Durante la scorsa stagione ho sempre pensato che fossimo in difficoltà con i difensori, non abbiamo però mai investito per rinforzare in maniera decisa quel reparto come da me suggerito. Abbiamo pagato secondo il mio punto di vista questa mancanza, con i vertici societari tuttavia avevamo ormai già visioni differenti.

Infine spazio al rapporto con l’allenatore del Ligorna Luca Monteforte, testimone di nozze di Battiston e ago della bilancia nella scelta di iniziare una nuova avventura con i biancoblù genovesi: “Sarà un piacere ritrovarci, è anche grazie a lui se tornerò nel palcoscenico della Serie D.”

Battiston ha poi concluso ammettendo di aver ricevuto tanto quanto è stato dato da parte sua al Vado, anche e soprattutto per questo la separazione per lui non è stata semplice e tuttora non viene affrontata a cuor leggero.

È terminata in questa maniera l’intervista all’ex team manager del club rossoblù, un vero e proprio “leone da campo” riuscito negli anni a ritagliarsi un ruolo di primo piano nel panorama calcistico provinciale e regionale.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.