La mancanza del padrone è troppo forte, cucciolo si lancia dal terzo piano - IVG.it
A quiliano

La mancanza del padrone è troppo forte, cucciolo si lancia dal terzo piano

È successo in una palazzina a Quiliano: le condizioni del piccolo sono molto gravi

ambulanza veterinaria

Quiliano. La mancanza del padrone è stata troppo forte per un cucciolo di cane che questa mattina è riuscito a scavalcare parapetto e rete di protezione e si è buttato nel vuoto. Una caduta dal terzo piano di un palazzo, che miracolosamente non è stata fatale per il piccolo a 4 zampe, ma ora versa in gravi condizioni.

È successo intorno alle 10 in centro a Quiliano, nella zona Pitalunga, dove subito sono intervenute l’ambulanza veterinaria e la polizia municipale.

Secondo quanto raccontato, il cane – un incrocio tra un Pitbull e un Amstaff – si trovava nell’abitazione insieme al fratello di 8 mesi, quando, probabilmente spinto dal tentativo di raggiungere il padrone che si trovava al lavoro, ha deciso di lanciarsi dal terrazzo.

Nella caduta ha colpito con la mascella il marciapiede e ha riportato un’emorragia interna. Ora è in osservazione in una clinica veterinaria, la situazione appare molto grave.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.