“Estate e sicurezza” a Loano: due multe per cessione di alcolici a minore, una sanzione per possesso di hashish - IVG.it
Al lavoro

“Estate e sicurezza” a Loano: due multe per cessione di alcolici a minore, una sanzione per possesso di hashish

E nei giorni scorsi gli agenti loanesi hanno seguito un corso Blsd tenuto dai volontari del comitato di Loano della Cri

Polizia Loano Hashish

Loano. Continuano le attività messe in atto dalla polizia locale di Loano nell’ambito del progetto “Estate e sicurezza”, l’iniziativa di sicurezza integrata varata dall’assessorato e dal comando della municipale in vista della stagione estiva.

Martedì scorso gli agenti hanno effettuato, presso i locali della città, una serie di controlli volti ad accertare il rispetto dell’ordinanza sindacale che limita la vendita ed il consumo di alcolici. Gli operatori hanno sorpreso un uomo cedere una bevanda alcolica ad un minorenne e perciò hanno elevato due verbali nei loro confronti.

Nella stessa sera, mentre erano di ritorno al comando, gli operatori hanno notato alcuni movimenti sospetti all’interno di un’auto in sosta lungo la via Aurelia e perciò hanno deciso di effettuare un controllo. Il conducente è stato trovato così in possesso di 13,76 grammi di hashish e perciò gli è stata contestata la violazione dell’articolo 75 del Dpr 309/1990, il Testo Unico sugli Stupefacenti. Gli agenti gli hanno ritirato la patente di guida.

Polizia Loano Spiaggia

Altre attività hanno interessato il litorale. Gli agenti hanno portato via dall’arenile ombrelloni e sdraio lasciati dai cosiddetti “bagnanti fantasma” e, grazie al supporto dell’unità cinofila formata dal commissario Lupo e dal suo conduttore Romualdo Caso, hanno effettuato controlli diffusi sulle spiagge.

Polizia Locale Loano Corso Cri

Nell’ottica di migliorare costantemente le proprie competenze, nei giorni scorsi gli agenti loanesi hanno seguito un corso Blsd (sulle tecniche di rianimazione ed utilizzo del defibrillatore) tenuto dai volontari del comitato di Loano della Croce Rossa Italiana. Gli operatori sono ora abilitati all’uso dell’apparecchio salvavita.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.