E' ripartita ad Albisola "In spiaggia senza filtri", la raccolta dei mozziconi di sigaretta con Assonautica - IVG.it
Guanti e retini

E’ ripartita ad Albisola “In spiaggia senza filtri”, la raccolta dei mozziconi di sigaretta con Assonautica

L'iniziativa ha coinvolto una decina di membri dell'associazione nautica e ha "contagiato" anche cittadini, bambini e altre associazioni

Albisola Superiore. “Dopo due anni di stop a causa dell’emergenza Covid siamo finalmente tornati in spiaggia per la raccolta dei mozziconi abbandonati a terra“. E’ con queste parole che il direttore di Assonautica Savona, Giovanni Bauckneht, ha inaugurato il primo evento estivo di quest’anno dell’iniziativa “In spiaggia senza filtri”, un appuntamento per proteggere il mare dai rifiuti, che gode il patrocinio del Comune di Albisola.

La raccolta è partita questa mattina alle 9 ne “L’angolo azzurro” ed è proseguita lungo le altre spiagge libere del comune albisolese. “Questa mattina è stata un bel momento di condivisione perchè hanno partecipato semplici cittadini e i volontari di altre associazioni albisolesi come Eunike che sono scesi in prima linea proprio per cercare di capire il problema delle nostre spiagge che sono sempre al centro di ogni estate” afferma l’assessore Luca Ottonello.

Quello che ha preso forma oggi è solo il primo appuntamento di una serie che si svolgerà nel periodo estivo: “Se ci sarà grande risposta la raccolta dei mozziconi sulle spiagge verrà replicata ogni giovedì e, si spera anche nei comuni vicini di Albissola Marina e Savona” afferma il direttore di Assonautica, l’associazione di nautica sociale che si prefigge l’obiettivo di promuovere l’economia del mare e la salvaguardia dell’ecosistema.

Cerchiamo con questa iniziativa di sensibilizzare la popolazione – riprende Bauckneht -. Ogni volta che organizziamo giornate come queste notiamo molte persone, in questo caso bagnanti, che si associano alla raccolta, soprattutto donne e bambini. Oggi è stata una mattinata nuvolosa e ventosa, ma abbiamo notato lo stesso partecipazione. Nell’arco di 10-20 minuti abbiamo già riempito un cestino di mozziconi di sigarette“.

“Quella che stiamo vivendo è una situazione molto preoccupante, perchè le sigarette abbandonate finiscono nel mare, si decompongono e poi entrano nel nostro ciclo alimentare e ce le troviamo nel nostro piatto con tutti i componenti tossici che contengono” spiega il direttore di Assonautica Savona. Con lo stesso obiettivo, “l’amministrazione comunale è impegnata su vari fronti, sia con le scuole che con progetti ambientali, con il centro di educazione ambientale Riviere del Beigua, per cercare di differenziare e coinvolgere i bambini sia più piccoli che più grandi e tutti i cittadini nell’impegno comune e nel rispetto dell’ambiente che parte soprattutto dal sistema marino delle nostre spiagge” conclude l’assessore Ottonello.

leggi anche
Generico luglio 2021
No ai rifiuti
Secondo appuntamento per “In spiaggia senza filtri” ad Albisola, raccolti circa 3mila mozziconi di sigarette
Raccolta mozziconi in spiaggia
Risultato
“In spiaggia senza filtri”: raccolti 5mila mozziconi, pneumatici e bottiglie di plastica

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.