Discoteche ancora chiuse, Toti: "Il Governo ci ripensi, riaprirle con il green pass" - IVG.it
Commento

Discoteche ancora chiuse, Toti: “Il Governo ci ripensi, riaprirle con il green pass”

Sulla manifestazione no vax: "Legittima ma rispettino le regole, soprattutto per la loro salute se non sono vaccinati"

toti discoteche chiuse

Liguria. Il presidente Toti è sempre stato favorevole all’obbligo del green pass, non l’ha mai nascosto, fin dall’inizio. Una misura che secondo il governatore era necessaria, o meglio “il male minore” per poter scongiurare altre chiusure. Ed ora che il decreto è arrivato, è soddisfatto, ad eccezione della decisione presa sulle discoteche, che dovranno ancora rimanere chiuse.

“Mi auguro che il Governo possa ripensarci. Stadi e cinema ripartono con il green pass. Vogliamo essere più scrupolosi per le discoteche? Usiamo il certificato dopo la doppia dose di vaccino, ma lasciamo che anche queste attività, che danno lavoro a migliaia di persone, possano tornare a vivere”, ha scritto su Facebook.

“Abbiamo imboccato una strada, secondo me quella giusta – ha sottolineato -. Ora percorriamola fino in fondo”. Le discoteche non hanno mai potuto riaprire, dall’estate scorsa, i loro dancefloor e questo ha, peraltro, favorito il fiorire di feste e rave illegali.

Toti parla anche della manifestazione no vax e contro il green pass prevista oggi a De Ferrari (questa mattina a Cairo c’è stata anche una raccolta firme). “Manifestare è legittimo, lo facciano pacificamente, rispettando le regole ovviamente per la loro stessa salute soprattutto se non vaccinati. Tutti hanno diritto di avere la propria idea, ma i numeri non sono idee, i numeri dimostrano che i vaccini ti salvano dall’ospedale”.

“Se uno non si vuole vaccinare può scegliere – ha concluso – ma posso anche scegliere che non mi chiuderanno in casa perché qualcuno non si vaccina”.

leggi anche
A Cairo il "no green pass day"
Le prime in italia
Oltre 1000 firme al “no green pass day” di Italexit: “Obbligo incostituzionale, ma non siamo no vax”
Le discoteche ripartono: l'inaugurazione de La Suerte
Governo, mossa inaspettata
Discoteche, il giorno della disfatta e vecchi pregiudizi catto-comunisti: sono luoghi di perdizione e peccato
Le discoteche ripartono: l'inaugurazione de La Suerte
Brutta sorpresa
Discoteche al palo, i gestori: “Ci distruggono. Per gli Europei concesso tutto, noi neanche col green pass”
La Suerte Il Pagante
VenerdÌ
Laigueglia, alla Suerte il concerto de Il Pagante: una serata dedicata ai giovani con il Green Pass

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.